PCRecensioni

Recensione NAS Asustor Drivestor 2: perfetto per privati e piccole aziende

Asustor Drivestor 2 AS1102T confezione

Stavo cercando da parecchio tempo un NAS da utilizzare per sincronizzare tutti i miei file, foto e video fra i miei PC ed i miei smartphone. Grazie ad ASUSTOR ho avuto la possibilità di utilizzare per un paio di mesi il NAS Asustor Drivestor 2 AS1102T, un device pensato per i privati, i professionisti e le piccole e medie imprese che permette di gestire i backup e l’archiviazione digitale e di creare un cloud privato per la condivisione dei file.

Specifiche hardware di Asustor Drivestor 2 AS1102T

Asustor Drivestor 2 AS1102T confezione

  • CPU: Realtek RTD1296 ARM64 64-bit Quad Core 1.4GHz
  • Memoria: 1GB DDR4
  • Memoria Flash: 8GB eMMC
  • Archiviazione: 2 unità 3.5″ SATA HDD
  • Porte: 2x USB 3.2 Gen 1, 1x 2.5 Gigabit Ethernet (2.5G/1G/100M)
  • Ventola di sistema: 1x 70mm
  • Unità di alimentazione/Adattatore: 65W
  • Assorbimento: 11.6W (Funzionamento) 5.97W (disk ibernazione)
  • Livello di rumorosità: 18.6dB (HDD idle)
  • Dimensioni: 165(H) x 102(W) x 218(D) mm
  • Peso: 1.14 kg (solo NAS)

Confezione e accessori

Asustor Drivestor 2 AS1102T scatola e accessori

Nella scatola di Asustor Drivestor 2 troviamo tutto il necessario per poter usare il NAS nel pieno delle sue funzionalità. Oltre al NAS troviamo un alimentatore con relativo cavo, un cavo Ethernet Cat 5e, 8 viti per fissare i dischi ed una guida rapida alla configurazione iniziale.

Non sono presenti i dischi, come naturale che sia in questa categoria di prodotto, che devono essere acquistati separatamente. Qui sta a voi scegliere se puntare ai classici HDD meccanici da 3,5”, più economici e maggiormente spaziosi a livello di memoria, o sugli SSD, più veloci ma costosi.

Configurazione iniziale

Asustor Drivestor 2 AS1102T dischi e piastra

La configurazione di un NAS potrebbe spaventare chi è alle prime armi, qui va riconosciuto l’eccellente lavoro fatto da Asustor che è riuscita a creare un wizard di installazione che rende semplici tutte le operazioni.

Dopo aver montato i dischi, personalmente ho optato per una configurazione con due HDD da 3,5 pollici da 2 TB, è necessario collegare il NAS all’alimentazione e al proprio modem/router tramite cavo ethernet, non è infatti disponibile la connettività WiFi.

Il processo di setup tramite browser è semplice ed intuitivo e ci consente di scegliere fra la configurazione automatica e quella manuale più avanzata. L’opzione automatica ci porta con dei semplici click ad avere il NAS correttamente configurato in pochi minuti. La modalità avanzata ci consente invece maggiori personalizzazione, ci consente di scegliere la modalità di configurazione dei dischi fra JBOD, RAID0 e RAID1, ma rimane comunque rapida ed immediata.

Dopo circa una decina di minuti, il primo avvio sarà completato e arriveremo alla pagina di gestione del NAS basata sul sistema ADM (Asustor Data Master). Il sistema operativo del NAS è a tutti gli effetti un sistema completo con una interfaccia grafica piacevole e basata su finestre ed icone, la possibilità di installare applicazioni tramite uno store dedicato e varie possibilità di personalizzazione.

Costruzione

Asustor Drivestor 2 AS1102T retro con ventola e porte

Il NAS è costruito con una buona combinazione di plastica e metallo e trasmette un ottimo senso di solidità e resistenza, confermata anche dal peso di 1,14 kg. Le dimensioni sono abbastanza contenute, parliamo di 165x 102 x 218mm, e lo rendono facile da posizionare a fianco di un modem o di un router.

Esteticamente ci troviamo fra le mani uno castolotto nero ben rifinito, con una facciata frontale caratterizzata da una trama a quadri piacevole. Sul lato frontale troviamo una porta USB ed i LED di funzionamento, sul retro troviamo un’altra porta USB, la porta ethernet ed il tasto di accensione e spegnimento.

Il case del NAS è facile da aprire, è fissato con delle viti sul retro, e ci permette di avere accesso ai due slot per gli hard disk. Una volta aperto il case si può notare la scheda di funzionamento e si arriva facilmente alla ventola di raffreddamento, dato da non sottovalutare per le operazioni di pulizia e manutenzione da fare periodicamente. La ventola è da 70 mm è mediamente silenziosa e permette di mantenere le temperature interne sempre sotto controllo, anche durante i picchi di carico.

Hardware

Asustor Drivestor 2 AS1102T recensione

Asustor Drivestor 2 AS1102T può contare su un hardware di qualità capace di offrire prestazioni solide prestazioni in lettura e scrittura ed anche durante il trasferimento dati. Il processore è un Realtek RTD1296 Quad Core 1.4GHz basato su architettura ARM64 64-bit, a questo si affiancano 1 GB di RAM DDR4-2400 e 8 GB di memoria interna da utilizzare per l’installazione delle app di sistema.

Il trasferimento dati si basa, naturalmente, sulla velocità del nostro sistema e della nostra connessione, ma è potenzialmente in grado di arrivare ad una velocità di 2,5 Gigabit al secondo grazie alla connessione tramite cavo ethernet.

Utile anche la presenza delle due porte USB 3.2 che permettono di collegare facilmente hard disk e memorie esterne e quindi di eseguire ulteriori operazioni di backup o di copia e condivisione dei dati.

Manca purtroppo la connettività WiFi che sarebbe risultata molto comoda e che avrebbe permesso di posizionare più liberamente il dispositivo all’interno di una casa o di un ufficio, sarebbe però andata ad intaccare notevolmente le velocità di trasferimento dati.

Esperienza d’uso

nas asustor - impostazioni e prefenze del nas

Il sistema di Asustor Drivestor 2 è di immediata comprensione e molto semplice da usare, ricorda da vicino i sistemi operativi che siamo abituati ad utilizzare giornalmente e ci mette a disposizione una interfaccia fatta di finestre ed icone che rendono ogni operazione di facile gestione.

Dallo store integrato AppCentral possiamo installare circa 250 applicazioni, qui la lista completa, che ci mettono a disposizione un’infinità di utilizzi e la possibilità di usare il NAS per gli scopi più svariati.

nas asustor - app central

Dal sistema possiamo organizzare backup e dati come faremmo su un normale PC, possiamo spostarli da una cartella all’altra e al PC sottostante con semplici drag & drop. Con la funzione di ricerca oltretutto trovare un file diventa immediato e ci permette di andare a ritrovare quello che cerchiamo anche fra decine di cartelle e backup dati.

nas asustor - file explorer

Grazie all’applicazione EZ Connect si imposta facilmente la visibilità esterna del NAS, in questo modo possiamo accederci da ogni postazione. Grazie a questa applicazione possiamo trasformalo in una sorta di cloud privato a cui possiamo accedere facilmente da ogni PC o da ogni smartphone. Grazie a questa app, e al lavoro combinato con EZ DataSync e EZ Sync Manager, possiamo anche sincronizzare cartelle in maniera singola o bidirezionale, fra PC e NAS in modo da avere dati, file, foto e video sempre disponibili da ogni postazione. Il funzionamento della sincronizzazione è impeccabile, ho usato questa funzionalità fin dal primo momento per rendere disponibili tutti i file su cui lavoro giornalmente fra i miei vari dispositivi e ne ho apprezzato velocità, precisione e semplicità di utilizzo. Qui entra in gioco anche la velocità di trasferimento e di lettura e scrittura dei dati che va facilmente a saturare la velocità del modem se non disponete di un dispositivo professionale o casalingo di fascia alta. In questo ambito va considerata anche la velocità dei dischi, va valutato quindi se usare HDD o SSD anche in base alle tipologie di file da usare e alle prestazioni di cui necessitate.

nas asustor - sincronizzazione cartelle bidirezionale

Le potenzialità di backup e sincronizzazione sono ampliate dalla possibilità di sfruttare il NAS per il backup di Windows e di macOS con Time Machine e di collegarsi a servizi cloud come Google Drive, Dropbox e Microsoft One Drive. Quest’ultima possibilità amplia notevolmente le funzionalità del NAS stesso e lo trasforma in un vero e proprio punto nevralgico della nostra struttura cloud di backup e archiviazione.

nas asustor - servizio cloud

Oltre al classico uso di backup e copia dei file, ci troviamo fra le mani numerose possibilità e possiamo usare il NAS per web hosting, media center, videosorveglianza, download e molto altro.

In queste settimane di utilizzo ho voluto testare le potenzialità da media center, utilizzando Plex e Kodi, che permettono di sfruttare il NAS come base per lo streaming di foto, video e musica. Il funzionamento è semplice ed impeccabile e ci permette di spostare agilmente i contenuti dai nostri dischi a TV e smartphone in pochi istanti e di goderci uno streaming in alta definizione e senza lag e ritardi grazie alla buona gestione software e hardware.

nas asustor - compatibilità con plex

Interessanti anche le possibilità di trasformare Asustor Drivestor 2 in un hub per un sistema di videosorveglianza, grazie alla larga compatibilità con videocamera di sicurezza, o in un centro di download, grazie alla compatibilità col sistema Torrent.

Ci sono poi molti altri utilizzi possibili come l’hosting di web app, l’installazione di compilatori e interpreti Python o Java e molto altro grazie alle 250 app disponibili.

nas asustor - backup foto

Abbiamo anche la possibilità di sfruttare il NAS su smartphone grazie ad una selezione di alcune applicazioni, disponibili per Android ed iOS, che danno facile accesso alla gran parte delle funzionalità di base del NAS. Grazie a queste app possiamo sincronizzare i nostri file, accedere ai dati archiviati sui dischi ed effettuare il backup di foto e video. Ho apprezzato il funzionamento delle applicazioni ma, mentre per l’utilizzo da PC l’avere più app diversificate diventa una semplificazione, su smartphone mi sarebbe piaciuto vedere il tutto raccolto in una singola app con tutte le funzioni di base.

Screenshot e funzionalità

Conclusioni

Asustor Drivestor 2 AS1102T si è dimostrato essere un NAS entry level di ottima qualità che permette a privati e piccole aziende di creare in maniera semplice e veloce un sistema di archiviazione e di backup dei propri dati. I punti di forza sono sicuramente la buona qualità costruttiva, un processo di configurazione ed installazione davvero semplice ed una suite di app e funzionalità completa che permette di usare il NAS per i più svariati scopi.

Immagini di Asustor Drivestor 2 AS1102T

Potrebbero interessarti
PCWindows

Come personalizzare la schermata di blocco di Windows 10 e 11

GuidePCWindows

Come risolvere i problemi di un controller Xbox che non funziona su PC

Consigli per gli acquistiPC

Migliori docking station per ogni tipo di laptop ed esigenza

Consigli per gli acquistiPC

5 migliori dispositivi NAS per archiviare dati