Makibes G03 Plus è un fitness tracker economico, venduto a meno di 40 euro, in grado di unire una buona qualità costruttiva a delle funzionalità complete di tracking delle attività sportive grazie alla presenza del GPS. Scopriamo assieme tutti i dettagli di questo fitness tracker nella recensione di Makibes G03 Plus.

Videorecensione Makibes G03 Plus

Confezione ed unboxing

Makibes G03 Plus - contenuto

All’interno della scatola di Makibes G03 Plus troviamo un contenuto minimal ma sufficiente per utilizzare il wearable fin dal primo istante: caricabatterie USB con presa proprietaria ed un libretto di istruzioni in italiano. All’interno del manuale di istruzioni sono contenuti i codici QR per scaricare le applicazioni.

Primo avvio e sincronizzazione

Makibes G03 Plus - schermo

Una volta scaricata l’applicazione HPlus, disponibile per Android ed iOS, è possibile effettuare il primo avvio e la prima sincronizzazione del device. Il primo step è quello di accendere il wearable tramite la pressione di uno dei tasti laterali, dopo di che è possibile aprire l’app, inserire i propri dati personali, tappare sulla voce dispositivo nella barra in basso e poi seguire i vari passaggi per la prima sincronizzazione. Il primo avvio è quindi semplice e veloce.

Design e costruzione

Makibes G03 Plus - al polso

La qualità costruttiva è molto buona, la scelta di una plastica molto resistente lo rende il prodotto ideale per chi fa sport e vuole un bracciale pronto a tutto. Nel complesso il fitness tracker è comodo da indossare e non ho avuto problemi di fastidio o di irritazioni nonostante l’utilizzo prolungato. La cassa principale monta un display a colori da 0,96 pollici, non touch, con una buona luminosità ed una sufficiente leggibilità sotto la luce diretta del sole. Oltre al piccolo schermo troviamo 2 pulsanti fisici laterali ed un tasto soft touch frontale che ci consentono di navigare all’interno dei vari menu. Nella parte interna della cassa trovano posizionamento i pin per la ricarica ed il sensore per il battito cardiaco.

Il design è semplice e pulito, l’unico difetto è riscontrabile nello spessore abbastanza importante che potrebbe risultare fastidioso durante la notte.

Hardware

Makibes G03 Plus - interno

Per quanto riguarda l’hardware possiamo dire che, oltre al buon display, Makibes G03 Plus gode di una buona serie di sensori. La presenza del preciso rilevatore del battito cardiaco e del GPS lo rendono il prodotto ideale per chi vuole fare sport all’aperto, senza portare con se il proprio smartphone, e vuole tener traccia nel dettaglio di percorsi, distanze e dislivelli. Sono poi presenti tutti i classici sensori che permettono il rilevamento delle varie attività quotidiane. La sincronizzazione con lo smartphone avviene grazie ad connessione Bluetooth low energy. Il fitness tracker è IP68 ed è quindi resistente ad acqua e polvere e può essere indossato durante la doccia ed il nuoto.

Batteria ed autonomia

All’interno di Makibes G03 Plus c’è una batteria da 230 mAh che permette di avere due settimane di funzionamento in standby e 6 – 7 ore di autonomia con GPS attivo. Una batteria quindi sufficiente la cui durata dipende molto dalla numero di ore di sport praticate.

Software e funzionamento

La navigazione e l’utilizzo delle varie funzioni dal wearable non è dei più comodi, l’interfaccia al polso è abbastanza contorta e non sempre facile da utilizzare. Nei primi giorni ho avuto qualche difficoltà nel raggiungere le varie funzioni tramite i tasti presenti nella cassa ma un po’ alla volta ci si abitua e si riesce ad utilizzare il tracker al meglio. Dal polso si possono vedere i vari dati e far partire il tracking delle sessioni di allenamento di molti sport fra cui: corsa, bici, nuoto, arrampicata, passeggiata e calcio.

L’applicazione funziona bene e permette di monitorare e controllare la propria attività fisica giornaliera con un dettaglio abbastanza preciso di passi, calorie, distanze e fasi del sonno. C’è poi uno spazio dedicato agli allenamenti dove si possono controllare i dati delle proprie sessioni sportive e vedere tracciati, mappe, percorsi e quant’altro. Sempre dall’app è possibile gestire le funzioni smart del bracciale ed attivare la sveglia, il promemoria di movimento, impostare le notifiche per chiamate, messaggi ed altre applicazioni ed impostare la frequenza della rilevazione cardiaca.

Durante le fasi di sincronizzazione ho riscontrato qualche problema di mancata connessione fra smartphone e Makibes G03 Plus, problema facilmente risolvibile andando a disconnettere e risincronizzare il bracciale all’app. Questa operazione risolve il problema della mancata sincronizzazione e ci permette di non perdere nessun dato delle nostre attività.

Prezzo

Uno dei punti di forza di Makibes G03 Plus è il prezzo di vendita. Questo fitness tracker con GPS viene venduto su vari siti web a circa 35 euro. Il rapporto qualità prezzo è buono ed è difficile trovare un altro fitness tracker con GPS a questo prezzo.

Conclusioni

Makibes G03 Plus si presenta con un design semplice, una buona costruzione e delle funzionalità abbastanza complete. A differenziare questo prodotto è la presenza del GPS, dettaglio da non sottovalutare visto il prezzo di vendita di soli 38 euro.

Galleria fotografica