Realtà virtuale e realtà aumentata, un giro d'affari da miliardi di dollari

Realtà virtuale
Seguici su Google News

Realtà virtuale e aumentata: il 2017 vede l'inizio di una fase importante per questi due mercati. Entro il 2020, una crescita annuale del 198%.

Realtà aumentata e realtà virtuale con fatturati alle stelle: ben 12,9 miliardi di dollari nel 2017, con una crescita del 130,5% rispetto ai 6,1 miliardi di dollari spesi nel corso del 2016. Il successo è ancora all'inizio.

I mercati di realtà aumentata e realtà virtuale, dunque, volano. A confermarlo, Tom Mainelli, program vice president Devices and AR/VR per la società di analisi di mercato IDC: "I dispositivi AR e VR da indossare stanno ricevendo massima attenzione dei media in questo momento, ma l'hardware è buono solo tanto quanto il software e i servizi che vi girano, è innegabile. Sul versante della realtà virtuale, possiamo dire che i prodotti si stanno velocemente muovendo oltre i videogiochi. Lo scopo è ovviamente creare nuovi contenuti per il pubblico sempre più ampio. Sul fronte della realtà aumentata, assistiamo intanto alle prime realtà commerciali che valutano con più attenzione e interesse questo tipo di tecnologia".

I numeri: è prevista una spesa su hardware, software e servizi di 6,2 miliardi di dollari nel 2017 con una crescita del 130,5% rispetto al 2016. La spesa su sistemi di realtà virtuale - visori, software, servizi di consulenza e servizi di integrazione - dovrebbe superare la spesa di realtà aumentata sia nel 2017 che nel 2018. Poi, sarà la spesa AR a crescere: questo accadrà - si prevede - anche grazie ai casi d'uso legato all'ambito healthcare ad esempio, o della progettazione.

Se ci soffermiamo sotto un punto di vista geografico, scopriamo che gli USA genereranno 4,3 miliardi di dollari di spesa su AR e VR nel 2017, seguiti dalla regione Asia/Pacific escluso il Giappone con 2,6 miliardi di dollari. Al terzo posto, l'Europa occidentale con 2,5 miliardi.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2021 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram