Se siete in possesso di un OnePlus One e volete ripristinarlo dopo averci “smanettato un bel po’” con le diverse operazioni di modding, allora siete finiti nel posto giusto.

oneplus-one-permessi-di-root

In questa guida, vi faremo vedere come ripristinare il vostro OnePlus One in modo facile e veloce, grazie ad una procedura adatta a tutti gli utenti, anche a quelli meno esperti.

OnePlus One: guida al ripristino

La guida è molto semplice, adatta anche agli utenti meno esperti in questo settore.Vi invito a prestare la massima attenzione a qualsiasi passaggio presente in questa guida. Siete pronti? Iniziamo subito!

Avvertenze: OutOfBit.it non si assume nessuna responsabilità di malfunzionamenti ai vostri dispositivi. Le operazioni descritte vengono eseguite quotidianamente da milioni di persone in tutto il mondo, quindi il procedimento funziona. Se fate qualcosa di sbagliato lo avrete fatto con le vostre mani.

Requisiti:

Backup:

La procedura che dovremmo eseguire per sbloccare il bootloader del nostro OnePlus One, cancellerà ogni nostro file presente nel device. Noi, vi consigliamo di eseguire un semplicissimo backup per non perdere nulla.

Sblocco del Bootloader:

  1. Scaricare il pacchetto di ripristino ed estrarre il file .zip;
  2. Scaricare il file .exe dei Driver USB ed installarli;
  3. Adesso, dovete spegnere il vostro OnePlus One ed avviamolo in modalità Fastboot tenendo premuti i tasti Accensione e Volume su
  4. Dalla cartella estratta al passaggio 1, apriamo il file sbloccobootloader.bat e seguiamo le istruzioni
  5. Nel caso in cui la procedura dovesse bloccarsi sulla voce < waiting for device >, assicuriamoci di aver installato correttamente i driver usb del nostro dispositivo e proviamo a cambiare porta USB fino a quando il dispositivo non viene riconosciuto correttamente e la procedura riprenderà.

Al termine della procedura di ripristino del OnePlus One, lo smartphone si riavvierà in modo del tutto automatico e, dopo qualche minuto di attesa dovuto al primo avvio, ci ritroveremo con il dispositivo come appena acquistato, in quanto bisognerà eseguire nuovamente la configurazione iniziale.

Ripristino del Firmware:

  1. Spegnere il dispositivo e riavviarlo in modalità Fastboot premendo i tasti Accensione e Volume su;
  2. Dal Pacchetto Ripristino scaricato ed estratto al passaggio 1 della procedura per lo sblocco del Bootloader, apriamo il file ripristino-16GB.bat se possediamo la versione con 16 GB di memoria interna, oppure apriamo il file ripristino-64GB.bat se possediamo la versione con 64 GB di memoria interna;
  3. Adesso, non dovete far altro che seguire le istruzioni mostrate a video, assicurandoci di leggere il tutto prima di procedere;
  4. Nel caso in cui la procedura dovesse bloccarsi sulla voce < waiting for device >, assicuriamoci di aver installato correttamente i driver usb del nostro dispositivo e proviamo a cambiare porta USB fin quando il terminale non viene riconosciuto correttamente e la procedura proseguirà senza problemi.

Conclusioni:

Ecco fatto! Attraverso questa semplice guida, riuscirete a ripristinare il vostro OnePlus One.

La guida è terminata. Per qualsiasi dubbio, domanda o segnalazione, potete scrivere direttamente nei box dei commenti qui in basso.