Internet

NordVPN Recensione – E’ Davvero Affidabile?

NordVPN

NordVPN è il servizio che può rispondere alle nostre esigenze di sicurezza e privacy? In effetti, quello che un utilizzatore cerca in un sistema VPN è che permetta di navigare in modo efficace e garantisca un totale anonimato, oscurando totalmente e in ogni momento l’indirizzo IP che viene utilizzato. Questo risultato è proprio quello promesso da NordVPN, grazie a protocolli di protezione particolarmente avanzati e a una particolare politica relativa ai dati di navigazione degli utenti.

A fronte di un costo per poter utilizzare questo sistema, viene previsto che nessuno dei server utilizzati da NordVPN registri informazioni sulla navigazione degli utilizzatori. Allo stesso tempo i dati detenuti dall’azienda corrispondono solo a quelli strettamente necessari per l’utilizzo del servizio stesso.

Questo tipo di politica è favorito dal paese in cui ha sede NordVPN, Panama. Infatti in questo paese non esistono delle norme che prevedono l’obbligo di conservare i dati degli utilizzatori di un servizio e la società può facilmente opporsi a qualsiasi richiesta di consegna dei dati in proprio possesso, da qualunque autorità la richiesta provenga.

NordVPN

Come funziona NordVPN

Basta eseguire una semplice procedura di registrazione per utilizzare il sistema NordVPN. Bisogna poi scegliere uno dei paesi nel mondo in cui sono disponibili dei server ed è possibile collegarsi automaticamente al server più veloce oppure scegliere un server specifico. Sono poi disponibili diverse funzioni avanzate, con il Kill Switch (importante sistema di emergenza, che impedisce la navigazione senza VPN), il CyberSec, l’AdBlocker e un sistema interno di protezione dai malware.

L’altissimo numero di server di cui il sistema NordVPN dispone e le alte prestazioni offerte da ognuno di essi permette di avere sempre una navigazione veloce e sicura. Inoltre, il fatto che i server siano ubicati in diversi paesi, permette di aggirare il sistema di blocchi messo in atto da alcuni stati.

Molti si chiedono se sia meglio scegliere NordVPN o ExpressVPN. Alcune delle funzioni chiave di NordVPN lo differenziano però dalla concorrenza. Tra queste, ci sono poi una serie di server speciali, dedicati a un particolare utilizzo:

  • server P2P dedicati alle piattaforme con tecnologia peer-to-peer;
  • IP dedicato: con cui un singolo indirizzo IP fisso viene assegnato a un singolo utente;
  • doppia VNP: navigazione in contemporanea attraverso due server;
  • Onion Over VPN: navigazione tramite la rete Tor per la massima privacy.

Per quali client è disponibile NordVPN

C’è la possibilità di utilizzare il sistema NordVPN sia da personal computer che da device mobili. I clienti che possono essere utilizzati con questo sistema VPN sono:

  • Windows;
  • MacOs;
  • Linux;
  • Android;
  • IOS;
  • Android TV.

Per quel che riguarda il numero di dispositivi con NordVPN si possono utilizzare fino a 6 device contemporaneamente.

NordVPN garantisce la privacy

La scelta di NordVPN è quella di implementare i più avanzati protocolli di sicurezza:

  • OpenVPN;
  • L2TP/IPSec;
  • SSTP;
  • IKEv2

Oltre a questo la crittografia dei dati è di livello militare, a 256 bit: si tratta di un livello elevato, che garantisce la massima sicurezza.

Inoltre il servizio mette al riparo gli utenti anche dai fastidiosi “leaks”, cioè la perdita di dati, che avvengono di norma durante la connessione, durante l’utilizzo dei sistemi VPN e durante lo scaricamento di file torrent. Questa caratteristica rende ancora più elevato il modello di sicurezza offerto da NordVPN.

NordVPN: perché sceglierlo?

Il sistema NordVPN rappresenta una buona soluzione nella scelta di un sistema VNP. In primo luogo per l’accessibilità e per la disponibilità di numerosi server, che permettono di raggiungere e mantenere velocità di navigazione e download di file ragguardevoli. Dal punto di vista della sicurezza la scelta di NordVPN è ottimale per tutti gli utenti che hanno la sicurezza come massima priorità, a partire dal sistema nologs e dagli alti standard di sicurezza.

Da non trascurare poi il fatto che il sistema può essere utilizzato con praticamente tutti i clienti più diffusi e che il prezzo, soprattutto se si sceglie la soluzione di un abbonamento annuale, che prevede una fra le offerte più competitive sul mercato (si arriva a spendere poco più di 2 euro al mese). Inoltre è sempre possibile usufruire di una prova gratuita di 30 giorni senza limite al traffico, che permette di valutare le diverse funzionalità del prodotto e di capire se si tratta del più adatto per le proprie necessità.

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Il fondatore di OutOfBit. Perito informatico, Dottore in Economia e Commercio, ma non capisco niente nè di una nè dell'altra.
    Potrebbero interessarti
    GuideInternetRisorse gratis

    I 15 migliori siti torrent del 2021 per scaricare file in sicurezza!

    GuideInternetRisorse gratis

    Scaricare ebook gratis: i 17 migliori siti del 2021 per trovare libri

    GuideInternet

    Come raggruppare le schede di Google Chrome

    GuideInternet

    Un'alternativa a Google Maps: DuckDuckGo Maps