Android è un sistema operativo flessibile e dalle mille potenzialità. Grazie alla capacità di adattarsi ad ogni contesto, vi sono diverse applicazioni piuttosto interessanti che consentono di collegare il nostro smartphone con un computer (sia esso fisso o portatile).

In questo breve articolo andremo ad analizzare quattro app Android utili per interagire con il PC, ottenendo il massimo da entrambi i dispositivi.

Come si possono far interagire smartphone e PC grazie a delle app?

Innanzi tutto va specificato come sia indispensabile avere accesso alla rete per connettere i due dispositivi. Una volta che sia smartphone che computer saranno connessi (via WiFi, Bluetooth o anche via cavo ethernet per quanto riguarda il PC), ci si può divertire con alcune funzioni inaspettate.

Ecco alcune app che potrebbero risultare molto interessanti:

Soundwire, un’alternativa economica alle cuffie wireless

cuffie e smartphoneL’app Soundwire consente di utilizzare il cellulare come se si trattasse di cuffie (naturalmente senza fili). Installando Soundwire Server sul computer, basterà installare il corrispondente client sullo smartphone Android da utilizzare come surrogato delle cuffie wireless, semplicemente collegando al dispositivo delle comunissime cuffiette.

Il design dell’app appare come essenziale, ma non per questo meno funzionale: c’è da tenere conto che in caso di reti WiFi non particolarmente performanti l’audio potrebbe avere un piccolo ritardo. La versione gratuita di Soundwire ci ricorda periodicamente che possiamo acquistare l’app: lo fa con una voce che di tanto in tanto si intromette fastidiosamente nelle nostre cuffie…

Unfied Remote: come trasformare lo smartphone in un telecomando!

Definire Unfied Remote un semplice sostituto del mouse wireless sarebbe riduttivo. Questa app Android (che lavora su computer Windows, Linux e Mac) risulta infatti essere una sorta di controller remoto universale, che consente di gestire in tutto e per tutto il proprio computer da distanza.

Unfied Remote presenta diverse impostazioni preimpostate che si adattano ai software più comuni sulla rete, consentendo di fare praticamente tutto con pochi semplici tocchi sul touch screen dello smartphone. Anche in questo caso l’app lavora con un server installato sul computer e un client sul dispositivo mobile.

Team Viewer, utilizzare il PC a distanza…

Solitamente utilizzato per l’assistenza remota, Team Viewer ha anche un’app Android che interagisce egregiamente con gli altri dispositivi. Utile se si vuole controllare il proprio PC a distanza, Team Viewer consente di accedere al computer e agire come se fossimo seduti alla scrivania.

Si tratta di un’app piuttosto interessante che però richiede parecchie risorse sia per quanto riguarda il dispositivo che fa da server, sia per quello utilizzato come client: i modelli di smartphone più anziani potrebbero faticare non poco per far girare questa applicazione.

Dropbox: un metodo per passare rapidamente files da smartphone a computer (e viceversa)

Dropbox non necessita di presentazioni, essendo il servizio cloud più diffuso al mondo. Potendo contare anche su una versione Android, questo software consente di trasferire facilmente foto, audio e qualunque altro tipo di files da un dispositivo mobile ad un PC e viceversa.

Rapido, pratico, semplice da usare: Dropbox è un’applicazione che non dovrebbe mai mancare su computer o smartphone.

Guida ai regali di Natale 2017 - banner - outofbit .