Nonostante i nuovi Samsung Galaxy S6 sono disponibili solamente da poco tempo, gli utenti più esperti in campo di modding, hanno cercato immediatamente di attivare sul proprio dispositivo i permessi di root per cercare di espandere le proprie funzionalità e per accedere ad alcune delle diverse funzioni nascoste dei nuovi top di gamma della casa coreana.

Samsung-Galaxy-S6

Purtroppo però, diversi utenti, dopo aver ottenuto i fatidici permessi di root sul loro dispositivo, hanno in seguito riscontrato nell’utilizzo quotidiano del dispositivo un aumento dei consumi della batteria non affatto trascurabile, dovuto all’incapacità del dispositivo di andare in deep sleep durante la fase di standby. La soluzione a questo fastidioso problema arriva direttamente dall’ormai noto sviluppatore Chainfire, lo stesso autore dei CF-Auto-Root. Per consentire al Samsung Galaxy S6 di rimanere veramente inattivo quando non viene utilizzato, è opportuno effettuare uno dei due procedimenti, che vi proporremo qui di seguito, subito dopo aver effettuato il root o installato la TWRP Recovery. Vediamo insieme come procedere con questa semplice e veloce guida.

Come migliorare la batteria del Samsung Galaxy S6 dopo il root

Primo Metodo:

Digitare all’interno di un emulatore di terminale i seguenti comandi:

su
mount -o rw,remount /system /system
mkdir /system/su.d
chmod 0700 /system/su.d
echo “#!/tmp-mksh/tmp-mksh” > /system/su.d/000000deepsleep
echo “echo ‘temporary none’ > /sys/class/scsi_disk/0:0:0:1/cache_type” >> /system/su.d/000000deepsleep
echo “echo ‘temporary none’ > /sys/class/scsi_disk/0:0:0:2/cache_type” >> /system/su.d/000000deepsleep
chmod 0700 /system/su.d/000000deepsleep

Secondo Metodo:

Solo per chi ha la TWRP Recovery, flashare da recovery il pacchetto UPDATE-S6DeepSleepFix.zip

Conclusioni:

Purtroppo, per chi decide di modificare il proprio Samsung Galaxy S6, si tratta di una complicazione in più, che speriamo possa però essere risolta in maniera del tutto definitiva con le prossime versioni dei CF-Auto-Root o della TWRP.

La guida è terminata. Per qualsiasi dubbio, domanda o segnalazione, potete scrivere direttamente nei box dei commenti qui in basso.