Consigli per gli acquistiEditoriale

Le migliori stampanti professionali

Canon Pixma Pro

Le stampanti sono dispositivi ormai di oggi comune, anche se la loro origine è individuabile nei contesti lavorativi. In principio, questi dispositivi, erano esclusiva di ambiti professionali di alto livello, anche perché la nuova tecnologia costava moltissimo.

Effettivamente però, le stampanti professionali esistono ancora. Si tratta di strumenti totalmente esagerate per l’ambito domestico e poco adatte anche ai piccoli uffici. I dispositivi in questione, hanno prezzi estremamente elevati e garantiscono una qualità globale superiore.

stampanti laser

Stampanti professionali: perché sono migliori rispetto a quelle da casa/ufficio?

Di fatto, ogni singolo parametro da tenere in considerazione durante l’acquisto della stampante, risulta sotto un certo punto di vista estremizzato.

Lo status “professionale” è condizionato da velocità di stampa, risoluzione, ritmo di lavoro e altre funzioni che rendono più facile l’utilizzo dello strumento. Come già accennato però, questo va a discapito del prezzo che, in molti casi risulta assolutamente fuori dalla portata di un singolo privato.

OKI C843dn, silenziosa e a basso consumo

OKI C843dn

OKI C843dn è il primo modello di stampante professionale che andremo ad analizzare attentamente. Si tratta di un dispositivo che sfrutta la tecnologia LED per stampare e che, allo stesso tempo, spicca per i bassi consumi. Grazie alla modalità Sleep, che consente di risparmiare energia, il consumo energetico scende a 0.5W. In concomitanza di ciò, anche i rumori emessi dalla stampante sono pressoché nulli.

Risulta effettuabile effettuare la stampa a colori a un ritmo che può raggiungere le 35 ppm. Si tratta di un valore difficilmente raggiungibile dalle stampanti non professionali. Inoltre è possibile attivare la stampa fonte/retro rapida. La risoluzione di stampa è pari a 1200 x 1200 dpi, mentre la capacità della carta dell’apposito vassoio arriva a 2.005 fogli. Un valore superiore anche di 10 volte rispetto a una comune stampante classica!

Grazie a Private Print e Card Release#, è possibile mantenere i propri documenti riservati. Queste funzioni sono ideali per gli ambienti lavorativi più vasti. Un’altra feature interessante è quella definita come Toner Saver, in grado di ridurre i costi durante la stampa di bozze o di altri documenti.

Tutto questo, naturalmente a un costo piuttosto elevato per un privato. OKI C843dn costa quasi dieci volte rispetto a una stampante di utilizzo comune. A dispetto di ciò, anche le recensioni di Amazon sembrano confermare di come si tratti di un prodotto assolutamente valido.

Epson Stylus Photo R 3000, una getto d’inchiostro professionale

Epson Stylus Photo

Anche Epson propone una sua stampante professionale di alto livello. Si tratta di Epson Stylus Photo R 3000, una Ink Jet dalle prestazioni sorprendenti sotto molti punti di vista. In realtà si tratta di un modello piuttosto datato, visto che è sul commercio dal lontano 2011. A dispetto di ciò però, la sua solidità e il suo innegabile valore, l’ha resa uno dei dispositivi più apprezzati nel settore.

Essa può vantare un display LCD a colori da 2,5 pollici attraverso il quale è possibile controllare agevolmente i livelli di inchiostro. L’alimentatore di carta frontale permette di poter gestire gli spazi della scrivania in maniera diversa rispetto al passato e consente una ricarica molto più semplice della stampante.

Le stampe di Epson Stylus Photo R 3000 sono realizzate attraverso i set di inchiostri Epson UltraChrome K3 con Vivid Magenta e tre densità di nero. Se a ciò aggiungiamo le diverse tonalità di grigio proposte, il risultato è la creazione di immagini monocromatiche estremamente accurate. La stampa di tale dispositivo può lavorare su una grande varietà di supporti, dalla carta per applicazioni artistiche, in fogli o in rotolo, al cartoncino di spessore fino a 1,3 mm. Una duttilità che rende tale stampante adatta a qualunque tipo di contesto professionale. E il prezzo? Anche in questo caso si raggiungono le quattro cifre. Uno strumento potente dunque, ma che rimane esclusiva degli uffici più grandi e trafficati a causa del costo elevato.

Canon PIXMA PRO-100, Ink Jet ideale per fotografi

Canon Pixma Pro

Canon PIXMA PRO-100 è uno strumento professionale a dir poco unico nel suo genere. Si tratta di una stampante fotografica professionale A+ che permette di ottenere foto di qualità eccelsa. Gli 8 inchiostri dye infatti, garantiscono la stampa di immagini con colori vividi ed intensi.

A dispetto di ciò, i produttori Canon hanno voluto assicurare il massimo della qualità anche per le stampe in bianco e nero. Il dispositivo infatti, offre ben 3 inchiostri monocromatici esclusivamente dedicati al bianco e nero. Visto il contesto di stampa, la rapidità di lavoro è apprezzabile. Una fotografia in formato A3+ con bordi infatti, richiede circa un minuto e 22 secondi per la stampa.

La presenza del Plug-in Studio Pro, garantisce un flusso di lavoro efficiente e coordinato con le applicazioni fotografiche più comunemente presenti sul mercato. Il sistema di generazione di immagini (detto OIG) consente di migliorare ulteriormente la stampa dei colori. La connettività include sia la tecnologia Wi-Fi che il comune cavo Ethernet. Infine i formati carta risultano essere 4 “x 6”, 5 “x 7”, 8 “x 10”, Letter, Legal, 11 “x 17”, 13 “x 19”.

Canon PIXMA PRO-100 è, senza ombra di dubbio, uno dei principali sogni di ogni fotografo professionista. Per gli amatoriali e i semi-pro, con tutta probabilità, questa resterà un miraggio visto il costo elevato.

Brother MFC-9140CDN, la multifunzione duttile

Brother MFC-9140CDN

Proseguiamo il nostro percorso con Brother MFC-9140CDN, ennesimo prodotto di un marchio più che riconosciuto nel settore stampanti. Il dispositivo in questione risulta dotato di funzionalità di stampa, scansione, copia e fax (con stampa automatica in fronte-retro). Questa duttilità la rende in grado di soddisfare le esigenze degli ambienti di lavoro con volumi di lavoro piuttosto intensi.

La risoluzione massima proposta è di 600 x 600 dpi, mentre il ritmo di lavoro è pari a 22 ppm. Di livello professionale risulta anche il vassoio dei documenti, in grado di ospitare agevolmente fino a 250 fogli. Inoltre, come spesso accade nell’ambito domestico, è possibile utilizzare i principali dispositivi mobile per gestire la stampante direttamente tramite app. Nello specifico, Brother MFC-9140CDN offre un software compatibile con iOS e Android.

Anche sotto il punto di vista della tecnologia cloud, tale stampante si rivela piuttosto interessante. Essa infatti è pienamente compatibile con servizi online come Dropbox, Facebook, Google Drive, Flickr, One Drive e Picasa. Altra caratteristica apprezzabile del prodotto Brother è l’ampio touchscreen da 9,3 centimetri. Esso consente di gestire tutte le funzionalità della stampante multifunzione con il semplice tocco di un dito. Il prezzo del dispositivo, seppur elevato, risulta decisamente sotto lo standard delle stampanti professionali.

HP LaserJet Pro M277dw, la low cost

HP LaserJet Pro M277dw

Terminiamo la lista di stampanti professionali, con un prodotto low cost rispetto ai prezzi del settore. HP LaserJet Pro risulta effettivamente un dispositivo adatto ai grandi uffici, pur presentandosi con un costi piuttosto abbordabile.

Si tratta di una pratica stampante multifunzione a colori, ideale per le piccole e medie imprese. Essa permette la stampa fronte/retro automatica e semplifica tale procedura grazie alla presenza l’alimentatore automatico di documenti da 50 pagine. HP LaserJet Pro scansiona i file direttamente dall’e-mail e dalle cartelle condivise con altri computer, mantenendo comunque un alto livello di privacy.

La stampante permette di ottenere la massima produttività e di sostituire la carta con minore frequenza. Ciò risulta possibile grazie all’ampio vassoio di alimentazione da 250 fogli. HP LaserJet Pro stampa i documenti aziendali in tutta rapidità, nello specifico raggiungendo le 18 ppm. Il tutto è gestibile agevolmente attraverso il display touchscreen proposto dal dispositivo. Il prezzo è decisamente il più contenuto rispetto agli altri modelli sinora illustrati.

Bio autore

Articolista, scrittore, copywriter, newser e SEO con la passione per sport, informatica e tecnologia. Ho la fortuna di vivere lavorando a tempo pieno su quelle sulle mie passioni.
Potrebbero interessarti
Consigli per gli acquisti

Migliori accessori per computer portatili da acquistare

Consigli per gli acquistiNewsSmartphone

Smartphone più venduti del mese: Classifica | Ottobre 2019

ConfrontiConsigli per gli acquistiEditoriale

Migliori tastierini numerici per PC e guida all’acquisto

Consigli per gli acquisti

5 migliori cuffie USB-C per smartphone Android