AppleiPhone

Suoni di sottofondo su iOS 15: cosa sono e a cosa servono

suoni sottofondo iphone

Prima del WWDC di giugno Apple aveva annunciato l’arrivo di una nuova funzionalità su iOS15, ovvero Suoni di sottofondo. Questa funzione dovrebbe aiutare gli utenti a trovare concentrazione, calma o conciliare il sonno. iOS 15 è disponibile da qualche settimana ed abbiamo quindi avuto modo di provare con calma ed approfonditamente la nuova funzione “suoni di sottofondo”.

In questo articolo vogliamo fornirti le informazioni su come funzionano e su come è possibile sfruttare al meglio i suoni di sottofondo in iOS 15.

iphone 13 pro max

Suoni di sottofondo

Apple aveva già introdotto nel 2019 la funzione suoni di sottofondo su HomePod proponendo agli utenti la possibilità di scegliere tra sette suoni ambientali: rumore bianco, ruscello, pioggia, oceano, notte, foresta e camino. Mentre i suoni della natura aiutano a rilassarsi o ad addormentarsi, il rumore bianco è più adatto come sottofondo per il lavoro o quando è necessario concentrarsi.

L’azienda ha poi deciso di replicare la stessa esperienza presente in HomePod anche sui dispositivi iOS. Su iPhone e iPad la funzione suoni di sottofondo non avrà una propria app ma sarà attivabile dalle impostazioni di accessibilità. Questo potrebbe rendere più difficile raggiungere la funzione, dato che Siri e Comandi Rapidi non sembrano essere collegati con questa nuova funzionalità. Sebbene i suoni di sottofondo probabilmente miglioreranno nel tempo, questa novità di iOS 15/iPadOS 15 attualmente non sembra essere ancora in grado di sostituire l’esperienza che possono fornire apposite app come Dark Noise.

Come utilizzare i suoni di sottofondo in iOS 15 (sia su iPhone che su iPad)

  • Apri l’app Impostazioni
  • Scorri verso il basso e tocca Accessibilità
  • All’interno della scheda scendi ancora verso il basso e scegli Contenuti audiovisivi > Suoni di sottofondo
  • Tocca l’interruttore in alto per attivare la funzione (il suono Pioggia è quello predefinito)
  • A disposizione dell’utente sembrano esserci diversi suoni: Rumore Rosa, Rumore Bianco, Rumore Marrone, Oceano, Pioggia e Ruscello.

suoni sottofondo iphone

Come abbiamo già accennato, su iOS15 i comandi di Siri sembrano non funzionare per abilitare/disabilitare i suoni di sottofondo né sembra esserci un’opzione per utilizzare un comando rapido per attivare la funzione. Tuttavia sarà possibile riprodurre/mettere in pausa e modificare i suoni di sottofondo dal Centro di controllo. Quando si modificano i suoni di sottofondo per la prima volta ci vorrà un momento per scaricarli completamente; una volta scaricati potrai utilizzare i pulsanti del volume fisico del tuo iPhone o di iPad per spostarti tra i diversi suoni di sottofondo dopo averli avviati.

Suoni di sottofondo nel Centro di controllo

Il modo più veloce per riprodurre/mettere in pausa o cambiare i suoni di sottofondo è con il riquadro Udito nel Centro di controllo. Vai su Impostazioni> Centro di controllo> tocca il + accanto a Udito. Dopo aver toccato l’icona dell’orecchio, tocca Suoni di sottofondo nella parte inferiore dello schermo. A questo punto si aprirà una scheda con indicato il suono di sottofondo attivo in questo momento.

suoni sottofondo iphone

Conclusioni

Suoni di sottofondo è sicuramente una comoda aggiunta a iOS 15 dato che questa funzione è stata pensata come metodo per aiutare gli utenti a rimanere concentrati, calmi o a ridurre al minimo le distrazioni. Purtroppo, per ora, è un po’ macchinosa da attivare poiché non è collegata né a Siri né a Comandi Rapidi, ma speriamo che Apple risolva questa cosa al più presto. Una valida alternativa a questa funzione, per adesso, rimangono app come Dark Noise e Noisli.


Fonte 9 to 5 mac

Potrebbero interessarti
AppleEditorialeNews

Smartphone venduti senza caricabatterie: cosa c'è dietro?

AppleMacNews

Apple presenta i nuovi MacBook Pro 14'' e 16'': ufficiali anche gli AirPods 3

AndroidAppleMacNewsSmartphone

Apple, Google, Samsung: tre eventi in tre giorni, tantissime novità

AppleGuideiPhone

Come preparare il tuo iPhone per un aggiornamento di iOS