Come installare una app su MacOS Sierra firmata da sviluppatori non riconosciuti

La Apple ha scelto di aumentare il controllo sulla sicurezza dei software, impedendo a MacOS Sierra di avviare le app prodotte da sviluppatori non riconosciuti dall’azienda di Cupertino.

Questo significa che se avete utilizzato per anni un programma che non compare nella lista dei cosiddetti “software convalidati”, dovrete rinunciarci perché – semplicemente – la Apple ha deciso che deve essere così.

Ma esiste un modo per aggirare le rigide restrizioni di MacOS Sierra, e riottenere la libertà di utilizzare i software firmati da sviluppatori non riconosciuti? Assolutamente sì. Come fare?



Sviluppatore non riconosciuto? Alcune precisazioni

Prima di vedere come installare una app su MacOS Sierra firmata da sviluppatori non riconosciuti, occorre porsi una domanda. Cosa avrà mai fatto di così grave questo sviluppatore, per attirare l’astio della Apple?

In realtà assolutamente nulla: l’inserimento nella lista degli sviluppatori autorizzati dalla Apple avviene tramite l’iscrizione al medesimo programma, con un costo di 99 dollari l’anno.

Chi sceglie di non corrispondere questa cifra, viene automaticamente escluso dal giro e boicottato da MacOS Sierra, in quanto non in possesso del certificato apposito.

Tale procedura ha anche un vantaggio per gli utent.: grazie al certificato di crittografia, la Apple vi garantisce che il software è rimasto immutato dal suo lancio fino all’arrivo sul vostro pc, impedendo l’infiltrazione di malware.

Come installare una app non autorizzata?

Questo, però, non significa che tutte le app non autorizzate contengano dei pericoli per il sistema operativo.

Se voi conoscete lo sviluppatore e avete utilizzato per anni il suo software, non c’è alcun motivo per cui non dobbiate continuare a farlo: la scelta, in fondo, dev’essere pur sempre vostra.

MacOS Sierra, teoricamente, non potreste farlo. Apple ha infatti rimosso dal Pannello di Sicurezza & Privacy l’opzione per avviare qualsiasi app, comprese quelle firmate da sviluppatori non riconosciuti.

In realtà, è ancora possibile installare le app non riconosciute.

Vi basterà aprire il Finder, cercare il nome dell’applicazione, fare click su di essa con il tasto destro e selezionare “Apri”.

Fatto questo, MacOS Sierra vi comunicherà che l’app non è stata realizzata da uno sviluppatore conosciuto, e che potrebbe dunque contenere del codice malevolo.
Voi dovrete semplicemente cliccare nuovamente su “Apri” e procedere, dunque, con l’installazione della app. Inoltre, la vostra scelta verrà memorizzata: in futuro, quando dovrete installare nuove versioni o eventuali aggiornamenti, potrete farlo senza per questo dover nuovamente seguire questa procedura.

Attenzione ai software sconosciuti

Ovviamente, state sempre molto attenti ai software firmati da sviluppatori non riconosciuti che scaricate e che installate su MacOS Sierra: fatelo solo se siete certi che non contengano virus, e scaricateli esclusivamente dai siti web ufficiali degli sviluppatori.