Da qualche tempo a questa parte, Microsoft ha proposto Cortana, il software di riconoscimento e di assistenza vocale per Windows 10 Mobile e per Windows Phone, anche per iOS e per Android, seppur in versione beta. Inizialmente, i possessori di iPhone e di smartphone Android hanno avuto, di fatto, l’opportunità di testare le principali funzioni di Cortana. Successivamente, la casa di Redmond ha deciso di aggiornare l’assistente vocale per il sistema operativo mobile di Google. In questo modo, gli utenti Android possono scegliere se utilizzare Cortana o se continuare con Google Now, come assistente vocale predefinito. Come impostare Cortana su smartphone Android? Vediamolo in questa guida veloce.

Cortana su Android: i passaggi della guida

Cortana su Android

Premessa: ad ora, la disponibilità di Cortana su telefoni con la piattaforma mobile di Google è limitata solo all’inglese. Nel breve periodo, però, Microsoft dovrebbe renderlo disponibile in più lingue (italiano incluso).

  • Direttamente dal Play Store, scaricate Cortana sul vostro dispositivo Android. Si richiede Android 4.4 o versioni successive
  • Toccate il tasto Home per pochi secondi. L’operazione è la stessa a quella effettuata quando decidete di utilizzare Google Now
  • Visualizzerete il cerchio. Fate scorrere il dito sul cerchio e rilasciatelo
  • Visualizzerete un pop-up informativo: per terminare l’operazione in questione, dovrete scegliere quale applicazione utilizzare successivamente tra Google Now e Cortana
  • Selezionate Cortana
  • Date un’occhiata alla video guida e selezionate nuovamente Cortana anche per le volte successive (sempre dopo aver premuto il tasto Home)
  • Ora siete pronti ad utilizzare Cortana.

come impostare Cortana su smartphone Android

Conclusioni: rispetto all’utilizzo su Windows 10 Mobile e su Windows Phone, nel caso di Android non è possibile modificare le impostazioni, né tanto meno aprire le applicazioni. I comandi vocali vengono impartiti con l’ordine “Hey Cortana”, ma solo all’interno dell’applicazione. Le limitazioni hardware, purtroppo, non permettono al software di assistenza vocale di effettuare l’accesso al microfono nella modalità “always-on”. Cortana su Android supporta comunque le notifiche. Perciò, la gestione di eventi e di appuntamenti non è un problema.

Se poi, amate la personalizzazione, parametro che con Android è ai massimi livelli, potete scegliere il colore di Cortana. Nero, blu, viola e verde le quattro alternative.