Apple Music

Apple Music è il nuovo servizio musicale di Apple. Attivo dallo scorso giugno attualmente sta riscuotendo molto successo, tuttavia Apple deve ancora lavorare molto per riuscire a raggiungere i risultati di Spotify che continua ad essere il concorrente numero 1. Molti utenti poi potrebbero sentirsi scoraggiati a cambiare servizio anche per i numerosi brani salvati nella Playlist di Spotify, quindi significa in pratica perdere tutti i file ed i salvataggi personali. Tuttavia c’è la possibilità di importare le Playlist da Spotify ad Apple Music con un semplice programma. Scopriamo come fare insieme.

Iniziamo con il dire che passare le Playlist su Apple Music sarebbe possibile anche manualmente andando a selezionare una ad una tutte le canzoni, tuttavia bisogna munirsi di anima e coraggio perchè a seconda della lunghezza della (o delle) nostre Playlist il procedimento potrebbe essere abbastanza lungo. Fortunatamente esiste un programma chiamato STAMP disponibile QUI che farà tutto automaticamente al posto nostro. Vediamo come fare.

Per prima cosa dovremmo aprire iTunes e loggarci con il nostro Apple ID correttamente e verifichiamo che la connessione ad internet sia attiva e stabile. Successivamente dovremmo avviare il programma e seguire delle semplici istruzioni a video per passare tutte le canzoni in maniera automatica. E’ bene precisare che il programma mentre lavora potrebbe bloccare il PC, quindi se vedete che non risponde ai comandi non spegnete o staccate nulla, è tutto normale. Vi consigliamo quindi di seguire la procedura quando non vi serve il computer e tutto filerà liscio!.