Vediamo insieme due metodi efficaci su come fare hard reset Xiaomi Mi A1, ecco tutti i passaggi

Dopo aver recentemente proposto come come fare Hard reset Huawei Nova Smart, e come fare hard reset LG V30, nella guida odierna vedremo due efficaci metodi su come fare hard reset Xiaomi Mi A1 seguendo dei facili e veloci passaggi.

Nonostante siamo davanti ad un dispositivo recente dotato di ottime specifiche tecniche, per un motivo o l’altro a lungo andare possono riscontrarsi fastidiosi blocchi o rallentamenti, consumo repentino della batteria ecc… Non allarmatevi perché tutto si può risolvere effettuando un semplice ripristino del terminale.

Evidenziamo fin da subito che resettare il nuovo Mi A1 di casa Xiaomi vuol dire andare ad eliminare ogni dato presente all’interno della memoria, dunque se tenete a ciò che avete, innanzitutto iniziate ad effettuare un bel backup. Prima di visualizzare ogni singolo passaggio su come formattare lo smartphone, diamo un rapido sguardo ai componenti interni principali. Iniziamo con il riportare che il telefono monta un ampissimo pannello touchscreen caratterizzato da una diagonale pari a 5.5 pollici associato ad una risoluzione Full HD, il processore è il buon e caro Snapdragon 625 di Qualcomm octa-core che lavora ad una velocità di calcolo pari a 2Ghz con un quantitativo di memoria RAM di 4GB e una ROM di 64GB.

Per quanto riguarda invece il comparto fotografico sul retro la casa produttrice Xiaomi ha optato per una dual camera con due sensori entrambi da 12 megapixel, e una fotocamera anteriore da 5 megapixel progettata appositamente per chi ama scattare selfie. La batteria è da 3.080 mAh che dovrebbe garantire una buona autonomia, mentre il sistema operativo di default è già il nuovo Android Oreo in versione 8.0.

Detto ciò, passiamo finalmente a vedere come fare hard reset Xiaomi Mi A1:

Metodo numero uno tramite sistema operativo

  • Il primo passaggio che dovete effettuare consiste nell’accendere lo smartphone;
  • Proseguendo accertatevi che la capacità della batteria sia superiore al 50%;
  • A questo punto effettuate il backup dei dati che ritenete importanti perché tutti i dati e le app da voi scaricate fino a quel preciso momento verranno eliminate definitivamente;
  • Andate nel menu’ impostazioni, impostazioni generali, backup e ripristino, per concludere ripristino dati di fabbrica;
  • Optate per la voce ripristina dispositivo e elimina tutto;
  • Il top di gamma targato Xiaomi si ripristinerà tornando come quando lo avete appena tolto dalla scatola.

 

Complimenti siete riusciti a ripristinare lo Xiaomi Mi A1.

Metodo numero due tramite i tasti

  • Spegnete il dispositivo di Xiaomi;
  • Ora accertatevi che la batteria si carica;
  • A questo punto premete e tenete premuti i seguenti tasti in simultanea: POWER + VOLUME SU;
  • Proseguendo rilasciate tutti i tasti una volta entrati nella recovery mode;
  • Usate il tasto volume per poter selezionare l’opzione e premete di conseguenza il pulsante power su OK per dare la conferma. Optate a questo punto sulla voce pulisci tutti i dati per ripristinare una volta per tutte il Mi A1;
  • Aspettate che lo smartphone termini completamente il processo e ritornerà come nuovo.

Bravissimi! Anche in questo caso avete resettato con successo il dispositivo.

La guida è giunta alla sua conclusione. Per qualunque dubbio non esitate a scriverci.