Rimuovere in modo sicuro i dispositivi USB è un’operazione che tutti conosciamo

Rimuovere in modo sicuro i dispositivi USB è una prassi per chi utilizza regolarmente questa tecnologia… ma come mai è così importante?

La procedura su Windows è la stessa da molti anni: una volta inserita un’unità USB appare una piccola icona nella barra delle applicazioni. Cliccando con il tasto destro su di essa si può effettuare la rimozione sicura del dispositivo USB: dopo qualche secondo, lo stesso sistema operativo ti darà l’ok per la rimozione “fisica” del supporto. Ma cosa significa rimuovere in modo sicuro un dispositivo USB e perché è necessaria questa procedura?

A cosa serve questa operazione?

Perché ci preoccupiamo di rimuovere in modo sicuro le unità USB e cosa succede se non lo facciamo?

Per comprendere ciò, dobbiamo vedere come i computer lavorano sui singoli file. Per esempio, se hai un documento di testo su una chiavetta USB e lo apri sul tuo computer tramite la chiavetta, il file sarà caricato nella RAM, dove potrai apportare delle modifiche.

Se hai mai sofferto di un’interruzione di corrente o di un arresto anomalo del computer, saprai che qualsiasi modifica apportata al documento mentre è nella RAM, questa viene persa quando il computer non è più alimentato. Ecco perché usiamo il comando Salva per salvare il nostro lavoro e passarlo dalla memoria RAM a quella più sicura di archiviazione. In questo caso, l’archiviazione avviene sulla chiavetta USB o comunque sul dispositivo che sfrutta questa tecnologia.

Il salvataggio su un supporto fisico non è mai un processo istantaneo

Il computer deve scrivere i dati dalla RAM al dispositivo USB. Cosa pensi che succederebbe se a metà del processo di scrittura l’unità USB fosse rimossa dal computer? Un’interruzione, in questo senso, potrebbe causare la corruzione e la perdita dei dati se non il danneggiamento stesso del supporto.

La rimozione sicura è una tecnica che consente al computer di terminare ogni processo in atto sul supporto USB e dunque a consentirne la rimozione senza rischi.

Tutti i dispositivi USB deveno essere rimossi in modo sicuro?

Abbiamo analizzato a livello tecnico cosa succede quando si rimuovere in modo sicuro i dispositivi USB. Ciò però non vale per tutte le periferiche che sfruttano questa tecnologia: basti pensare a mouse, tastiere e controller di gioco: con questi oggetti basta semplicemente agire fisicamente. Ciò non deve sorprendere visto che essi non trattano l’archiviazione di dati.