Ci sono alcune cpu (acronimo di Central Processing Unit) che hanno i core bloccati. In questa guida ti verrà spiegato come scoprire se è il caso della tua cpu e come, nel caso, sbloccare i suoi core.
Core

Come sbloccare i core della propria cpu

Avete mai sentito parlare della cpu? Essa anche chiamata processore è l’acronimo di Central Processing Unit e è quel “pezzo” (o meglio chiamato hardware) del computer che lo permette di elaborare i dati. Questo hardware è molto complesso e infatti in questa guida entreremo in dettagli davvero complicati, ma possiamo fare due accenni per capire meglio di cosa stiamo parlando. La validità della cpu è fondamentalmente misurata in due modi, dai core e dal proprio clock.

Per quanto riguarda il clock possiamo fare un paragone con il ritmo con cui facciamo le cose. Esistono persone che fanno le cose con calma e altre che le fanno freneticamente. Allo stesso modo esistono cpu che elaborano i dati velocemente e altre che sono di una lentezza spaventosa ;).

Per quanto riguarda i core invece essi sono come le vostre braccia e le vostre gambe. Indubbiamente una cpu con un “braccio” ci metterà più tempo di una cpu che magari ha 4  “braccia” (Nota: non voglio offendere nessuno).

In questo articolo verrà approfondito il tema dei core (lasceremo il tema del clock a uno prossimo). Come da titolo in questa guida potrete scoprire se i core del vostro processore sono bloccati. Infatti mi è capitato proprio l’altro giorno di scoprire che 2 dei 4 core della mia cpu erano parcheggiati (e quindi bloccati). Potete scoprirlo tranquillamente andando sul tasto start e cercando monitoraggio risorse. Da qui vi si aprirà una schermata nel quale sono indicati numerosi valori di utilizzo dei vostri hardware, ma a noi interessa solo della cpu ed è per questa ragione che dovrete selezionare la sezione cpu nella barra in alto. Una volta cambiata sezione controllate nella colonna a destra, accanto ai nomi cpu 0, cpu 1 ecc. se è presente una scritta “parking“. Se quella scritta dovesse risultare presente parte dei vostri core saranno parcheggiati o bloccati, se invece non dovessero essere parcheggiati allora potete stare tranquilli :).

Nota: per il prossimo passaggio sarà necessario che il vostro alimentatore venga già utilizzato al massimo delle proprie capacità… a meno che non vogliate bruciare tutto 😉 . In qualsiasi caso i core non consumano molta energia.

Per sbloccare i core del vostro processore dovrete scaricare il software CPU core parking manager. Una volta scaricato dovrete disattivare l’antivirus (infatti esso lo rileverà come un virus in quanto andrete a modificare il registro ma NON è un virus) e, una volta disattivato, estraetelo dall’archivio .zip e apritelo. Una volta aperto dovrete fargli cercare i core bloccati e quando li avrà trovati ditegli di sbloccarli. Questa operazione richiederà il riavvio del vostro sistema per rendere effettive le modifiche quindi, chiudete tutti i programmi e riavviate il vostro pc. Fatto!

Se i core saranno stati sbloccati già noterete un aumento di velocità nell’avvio del sistema. Una volta riacceso il vostro pc potrete andare di nuovo a controllare su monitoraggio di risorse se i core sono sbloccati.