Se negli ultimi tempi state mettendo ordine nel vostro telefono, specie dopo aver cambiato dispositivo, molto probabilmente, sarai interessato ad estrarre le chat di WhatsApp dall’archivio. Con la guida odierna, vi segnaleremo come estrarre quelle nascoste all’interno dello storico, in modo da riempire di nuovo l’elenco dei messaggi.

Come estrarre le chat di WhatsApp dall’archivio

La procedura, valevole sia per iPhone che per Android, viene impiegata per rendere invisibili i messaggi a chi può prendere il vostro telefono. Onde evitare che vengano spiati messaggi privati, è opportuno sapere come estrarre le chat di WhatsApp dall’archivio, per ripristinarle una volta che riavrete il dispositivo tra le vostre mani.

Precisiamo che esistono due procedure alternative: la prima è manuale, mentre la seconda è automatica.

Procedura manuale sull’estrazione delle chat di WhatsApp dall’archivio

estrarre le chat di WhatsApp

  1. Entrate nelle impostazioni
  2. Se utilizzate Android, tappate su “Impostazioni Chat”. Se avete iPhone, passate al terzo step
  3. Selezionate l’opzione “Estrai tutte le chat dall’archivio
  4. Confermate l’azione, tappando su “Ok”. Agendo in questo modo, avrete ripristinato al volo tutti i messaggi

Procedura automatica sull’estrazione delle chat di WhatsApp dall’archivio

  1. Per il ripristino automatico delle chat di WhatsApp, dovete iniziare effettuando l’accesso all’elenco delle conversazioni
  2. Tappate su “Chat Archiviate”. Nel caso di Android, l’opzione è collocata in alto, mentre nel caso di iPhone, la trovate in basso
  3. Selezionate una conversazione già archiviata sul dispositivo
  4. Digitate un messaggio ed inviatelo al contatto di riferimento

Constaterete all’istante che il ripristino automatico delle chat di WhatsApp è avvenuto senza intoppi: nel caso di problemi o dubbi non esitate a lasciarci un commento!