AppleGuideiPhone

Elimina i messaggi di testo pericolosi su iPhone per evitare truffe

phishing su iphone

Lo spam è qualcosa che non piace proprio a nessuno e, in tal senso, truffe e phishing sono ancora meno tollerabili.

L’app Messaggi del tuo iPhone dovrebbe essere un’app che permette di rimanere in contatto con i tuoi amici e con la tua famiglia, non un’area rischiosa per il tuo dispositivo e la tua privacy. Fortunatamente esistono alcune tecniche per riportare l’ordine tra i messaggi e rendere gli stessi più sicuri e, in questo articolo, approfondiremo questo tema.

iPhone privacy sicurezza

Messaggi, spam e phishing: come proteggerci

Sfortunatamente, non esiste un metodo definitivo per schivare completamente lo spam. Nonostante ciò, con un po’ di attenzione e alcune semplici tecniche (unite al buonsenso) è possibile fermare spammer, phisher e truffatori vari. Di seguito, elencheremo alcune tecniche utili a proteggerti da tutta la spazzatura a cui qualunque iPhone è potenzialmente sottoposto.

Segnala direttamente ad Apple eventuali problemi

Quando ricevi un iMessage da un numero o da un indirizzo e-mail che non è nei tuoi contatti, il tuo iPhone ti offre l’opzione definita come Segnala posta indesiderata. Tocca semplicemente il pulsante, quindi fai clic su Elimina e segnala posta indesiderata. Una volta fatto, iOS eliminerà il messaggio dal tuo iPhone e successivamente segnalerà il mittente direttamente ad Apple.

Tuttavia, l’eliminazione e la segnalazione di iMessage indesiderati non impedisce al mittente di inviarti nuovamente messaggi a meno che non si blocchi manualmente il numero o indirizzo e-mail. Per evitare che lo stesso numero o indirizzo ti invii nuovamente spam, dovrai dunque bloccare il mittente stesso.

Segnala messaggi di spam al tuo operatore

spam su Android

Mentre Apple è direttamente responsabile su iOS e sul tuo iPhone, è il tuo operatore che gestisce l’invio di messaggi di testo SMS (Short Message Service) e MMS (Multimedia Messaging Service). Puoi inviare e ricevere iMessage tramite Wi-Fi, ma non è la stessa cosa della comunicazione SMS / MMS.

Quindi, quando si tratta di messaggi di spam SMS/MMS, messaggi di truffa (attacchi per ottenere l’accesso al tuo account) e smishing (attacchi di phishing tramite messaggi SMS), puoi segnalarli al tuo operatore in modo che possano avviare un’indagine sul mittente.

Tutti i principali provider si occupano di spam, truffe e smishing allo stesso modo. E non dovrebbero esserci addebiti per la segnalazione di messaggi di testo indesiderati, quindi farlo non conterà ai fini del tuo piano.

In tal senso, consigliamo di contattare il tuo operatore per avere indicazioni più precise a riguardo.

Blocca i numeri nelle impostazioni del tuo iPhone

Non è difficile impedire a numeri di spam, truffe o simili di inviarti nuovamente messaggi. Nel messaggio ricevuto, tocca il nome, il numero o l’indirizzo e-mail nella parte superiore della finestra.

Tocca info (l’icona a forma di i), tocca di nuovo info, quindi scorri verso il basso e tocca Blocca questo chiamante. Tutti i messaggi verranno bloccati, così come tutte le chiamate in arrivo, ma riceverai comunque un messaggio vocale se ne lasciano uno.

Nota bene: puoi anche creare un contatto e chiamarlo Spam sul tuo iPhone. Quindi, ogni volta che ricevi un iMessage o un messaggio di testo indesiderato, puoi aggiungere quel numero o indirizzo email al contatto Spam.

Successivamente, vai su Impostazioni – Messaggi – Contatti bloccati, quindi scorri verso il basso, tocca Aggiungi nuovo e seleziona il contatto Spam. Qualsiasi numero che aggiungi a questo contatto verrà bloccato automaticamente in futuro.

Filtra i messaggi da mittenti sconosciuti

smartphone Android hackerato virus malware

A partire da iOS 10, Apple ha incluso un’impostazione integrata per filtrare i messaggi potenzialmente sospetti dal tuo feed principale in Messaggi. Non bloccherà né segnalerà i messaggi e si applicherà a tutti i quelli provenienti da contatti non salvati nella rubrica.

Anche se può sembrare eccessivo, può essere un buon strumento per tenere i messaggi indesiderati a debita distanza. E non devi preoccuparti che i testi necessari scompaiano completamente poiché sarai ancora in grado di accedervi: semplicemente non riceverai notifiche per loro o li vedrai nel tuo feed Mittenti conosciuti.

Per attivare la funzione, vai su Impostazioni – Messaggi, quindi scorri verso il basso e attiva l’interruttore accanto a Filtra mittenti sconosciuti. Per visualizzare i messaggi di questi mittenti, tocca Filtri in alto a sinistra, quindi Mittenti sconosciuti. Da qui, puoi utilizzare una qualsiasi delle altre opzioni sopra per segnalare o bloccare i mittenti.

Usa un’app per il blocco dello spam

Sì, esiste un’app specifica per questo compito. Anzi, in realtà le opzioni sono a dir poco numerose!

Questi software gratuiti mirano a scansionare automaticamente i messaggi ricevuti, per capire quando questi devono essere bloccati e quando no.

Un chiaro esempio in tal senso è TextKiller. l’app in questione non blocca mai alcun iMessage (quindi i tuoi amici con dispositivi Apple saranno sempre in grado di contattarti) né blocca i messaggi dai contatti conosciuti. Invece, cerca solo di bloccare i testi SMS/MMS da mittenti non presenti nella tua rubrica.

Vanno anche oltre quella che è semplice automazione. Puoi scegliere di bloccare parole chiave specifiche, se necessario. Supponi di essere perseguitato da un particolare tipo di spam, come gli integratori vitaminici. Puoi inserire nella lista nera il termine vitamina da mittenti sconosciuti… e voilà! Niente più spam a tema.

Ovviamente si tratta solo di un’app tra le tante, come già detto. Non solo: Il tuo gestore di telefonia mobile potrebbe anche avere la sua app per bloccare e impedire il passaggio di messaggi di spam, sebbene molti provider addebitino il servizio e potrebbero limitarlo alle sole chiamate e non ai messaggi di testo.

Altri modi per trattare i testi indesiderati

È inoltre possibile condividere messaggi di testo SM /MMS sospetti riceveuti, fornendo dati via e-mail all’Anti-Phishing Working Group (APWG). Stiamo parlando di un consorzio internazionale che mette in contatto aziende colpite da attacchi di phishing, società di prodotti e servizi di sicurezza con forze dell’ordine, agenzie governative e associazioni di categoria.

APWG agisce raccogliendo, analizzando e condividendo informazioni riguardanti il phishing e i relativi mittenti. Se hai ricevuto un’email sospetta puoi inoltrarla ad APWG per l’analisi del caso. In tal senso, la mail a cui rivolgerti è reportphishing@apwg.org.


Fonte ios.gadgethacks.com

Potrebbero interessarti
AppleiPhoneNews

iPhone 13, il Face ID diventa più sicuro con l'anti-spoofing

EditorialeiPhoneMacSmartphone

Che cos'è un SoC (System on a Chip)?

AppleGuide

iPhone: come cambiare la lingua di una singola app

Apple

Apple lancia iOS 15: tutte le novità e gli iPhone compatibili