I nuovi smartphone del colosso sud coreano, Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 Edge vantano un nuovo lavoro di ottimizzazione per quanto concerne il lato software di firmware ed applicazioni integrate. Nonostante la scelta di “alleggerire” lo smartphone, disattivare le applicazioni di sistema preinstallate potrebbe rappresentare una soluzione alla quale potreste ricorrere immediatamente.

6 funzionalità nascoste per samsung-galaxy-s6

I nuovi top di gamma del colosso sud coreano dispongono di ben 56 applicazioni preinstallate, applicazioni che, per il loro numero così elevato, possono incidere sia sulla memoria reale dei dispositivi oltre che sulla navigazione resa complessa e poco intuitiva dall’elevata mole di app al punto da richiedere qualche intervento. Con questa rapida guida, vi faremo vedere come disattivare le applicazioni di sistema preinstallate su i nuovi Galaxy S6. La procedura è alquanto semplice e non richiede che il vostro smartphone abbia i permessi di root. Detto ciò, vediamo insieme come procedere.

Come disattivare le app preinstallate dei nuovi Galaxy S6

Leggi anche: 6 funzioni nascoste del Samsung Galaxy S6

Per poter disattivare le applicazioni preinstallate dei nuovo Galaxy S6, non dovete far altro che entrare nelle Impostazioni, accedere a tutte le informazioni generiche del dispositivo incluso il pacchetto di applicazioni presenti al momento dell’acquisto. Per controllarle tutte dovrete recarvi al menu “Applicazioni” e dalle varie schede selezionare la voce “Tutte”.

All’interno di questa scheda troverete tutti i servizi, integrati all’interno del firmware stock dei nuovi Galaxy S6 potendo agire sulla selezione dei servizi da disabilitare. Cliccate sulle singole applicazioni che ritenete più inutili per accedere alle schede e cliccate sull’opzione “Disattiva”.

Una volta eseguito questo procedimento per tutti i servizi ritenuti inutili, avrete completato il processo per disattivare le applicazioni di sistema preinstallate.

Conclusioni:

Vi ricordiamo che la disattivazione di servizi tramite questo meccanismo basilare presente in qualsiasi smartphone Android non libera i dispositivi dalle applicazioni bensì ne disattiva i processi evitando sia di occupare risorse dati e di calcolo che spazio nel vostro App Drawer.

Guida ai regali di Natale 2017 - banner - outofbit .