Cos’è un file MPEG come si apre? Un file con estensione .mpeg o mpg è un formato di file video MPEG, che è un formato prevalentemente utilizzato per i film scaricati via Internet. Si affidano ad un tipo di compressione ben specifico che rende lo streaming e il download decisamente più veloce rispetto a qualsiasi altro formato video ad oggi conosciuto.

Cos'è un file MPEG come aprirlo

Che cos’è un file MPEG?

Il file MPEG, realizzato con cura dal Moving Picture Experts Group, non altro che le stesse persone che hanno creato formati MP4 e MP3, MPEG è un formato di file video che usa la compressione di file MPEG-1 o MPEG-2 a seconda di come dev’essere utilizzato.

  • MPEG-1 è stato realizzato per comprimere filmati Raw e audio CD di altissima qualità VHS fino a 1.5 MB al secondo senza perdere eccessivamente di qualità, rendendolo uno dei formati video-audio più noti al mondo e compatibili con tutto. I dati video MPEG-1 sono di solito 30 fotogrammi al secondo, con una risoluzione pari a 352 x 240 pixel;
  • MPEG-2 è stato invece sviluppato per andare a comprimere filmati e audio di altissima qualità e viene scelto spesso e volentieri come schema di compressione per la TV digitale via etere, i servizi di TV satellitare, la TV digitale e il DVD video. I formati video MPEG-2 sono in grado di acquisire qualsiasi filmato-audio a velocità di gran lunga più elevate rispetto a MPEG-1 – parliamo di cifre che ammontano a circa 1 megabit al secondo -, rendendolo la versione migliorata. I dati video per MPEG-2 di solito sono sempre sui 30 fotogrammi al secondo, con una risoluzione di 720 × 480.

Come posso aprire un file MPEG?

Considerando che ogni file video MPEG è ampiamente compatibile, possono essere aperti con diversi programmi su moltissime piattaforme differenti, come iTunes, QuickTime, VLC e per ultimo Windows Media Player uno dei lettori più utilizzati al mondo sempre presente in tutti i PC con a bordo il sistema operativo Windows di Microsoft.

Aprire un file MPEG è molto semplice come fare doppio tap sul file e permette alla piattaforma operativa di prendere la decisione di quale software usare. Di default, Windows userà Media Player invece MacOS si affiderà a QuickTime.

Se per caso il vostro sistema operativo non presenta alcun programma di default configurato per aprire file MPEG, può essere in tutta facilità modificato su MacOS e Windows. Molto probabilmente non dovrete neanche farlo, perché quando procedete all’installazione di una nuova applicazione, potete impostare l’associazione con i file MPEG durante il processo di installazione.

Alternativamente, se preferite un lettore multimediale molto più efficiente e di qualità, noi personalmente vi consigliamo di scaricare un’app di terze parti. Una delle migliori e più utilizzate ad oggi è VLC Player . E’ molto rapida, gratuita al 100%, potete utilizzarla su diverse piattaforme, ovvero: Windows, macOS, Linux, Android e iOS.

VLC Media Player supporta praticamente tutti quanti i formati di file presenti in circolazione un programma perfetto per qualsiasi utente molto facile da utilizzare anche per i meno pratici. Persino gli utenti Windows che da anni utilizzano Windows Media Player potrebbero preferire VLC.

Riepilogando, il formato MPEG non è altro che un formato video compresso dove, spesso e volentieri, tantissime scene risultano essere fisse oppure senza particolari cambiamenti, effetto che viene detto ridondanza temporale.

In conclusione, il formato MPEG è in grado di supportare i filmati di grandezze fino a ben  4095×4095, con bitrate fino a 1000 Mbit. Nonostante il 90% dei video sono di gran lunga più piccoli per quanto riguarda lo streaming, la riproduzione di Internet, il formato è scalabile per tantissime soluzioni video differenti fra loro.