Gli emoji impazzano sui nostri smartphone!

Gli emoji sono ormai diventate una moda dilagante. Sfortunatamente ogni azienda utilizza una grafica diversa per queste simpatiche icone: nonostante ciò, se invii una “faccina” con un sorriso a un tuo amico con iPhone da dispositivo Android, riceverà qualcosa di diverso… ma non troppo!

Gli emoji sono infatti standardizzati e da un modello di device a un altro la differenza dovrebbe essere minima. Tuttavia talvolta le “traduzioni” di queste icone non è sempre impeccabile e, nei casi limite, la loro conversione potrebbe portare a confusione e malintesi.

emoji iPhone IOS 10

Passando da modello a modello di dispositivo potrebbero crearsi alcuni freintendimenti

Che cosa succede se hai un telefono Android e vuoi essere sicuro che il significato delle immagini inviate siano ben chiare per il tuo amico dotato di iPhone? In questo articolo ti spiegherò come usare gli emoji di iPhone su Android.

Esistono diversi modi per visualizzare gli emoji iPhone sul tuo telefono Android. Molti metodi richiedono addirittura il rooting del telefono, il che è forse un filo esagerato se la necessità si limita per questioni grafiche di così poco conto.

Esistono però due metodi alternativi che dovrebbero risultare piuttosto facili da attuare.

Scarica un font adatto

Si tratta di una via piuttosto facile da seguire, anche se richiede l’installazione di apposite app. Come primo passaggio dovresti installare Emoji Font 3 direttamente da questo sito.

Emoji Font 3 non è installabile direttamente da Play Store ed è necessario andare sul menu delle impostazioni, aprire il menu di sicurezza e attivare Origini sconosciute. Riceverai un avviso che spiega che le app da fonti sconosciute potrebbero non essere sicure. L’affermazione è vera, quindi fai attenzione ai programmi che installi. Finché si installano programmi da fonti affidabili, non dovrebbero problemi.

Una volta scaricata e installata l’app puoi procedere:

  1. vai su ImpostazioniDisplayFont
  2. cambia lo stile di Emoji font 3 a tuo piacimento
  3. scarica il programma Gboard (questa volta presente su Google Play Store)
  4. imposta Gboard come tastiera predefinita andando su ImpostazioniLingua e immissione

Ora dovresti essere in grado di aprire gli emoji solitamente utilizzati dagli utenti di iPhone. Basta cliccare sull’icona apposita nella parte inferiore della tastiera, mentre stai digitando un messaggio.

La tastiera emoji

Il primo metodo però, potrebbe non funzionare: su alcuni dispositivi infatti il font in questione non è supportato. Esiste però una seconda strada percorribile, anche in questo caso piuttosto semplice da attuare.

Nota bene: come per il primo caso sarà indispensabile abilitare l’opzione Origini sconosciute e scaricare un app non proveniente da Play Store. Si tratta di iOS Emoji, scaricabile direttamente da questo indirizzo. Una volta fatto, segui la procedura sottostante:

  • scarica e installa la tastiera Kika dal Google Play Store, impostandola poi come predefinita
  • apri l’app di messaggistica e quindi la tastiera
  • se fai clic sull’icona emoji, vedrai gli emoji iOS come uno dei gruppi.

Con il primo o con il secondo metodo, dovresti essere riuscito finalmente a usare gli emoji di iPhone su Android: niente più margini di fraintendimenti con chi è dotato di melafonino!