Samsung Galaxy S9 e S9+ sono smartphone innegabilmente di altissimo livello. Il lavoro fatto dal colosso coreano è encomiabile, soprattutto perché capace di mantenere coerenza con il design dei precedenti modelli, con una serie di innovazioni molto interessanti.

Il punto di forza più evidente sono però le fotocamere, soprattutto per quanto riguarda il modello S9+ in quanto dotato di una doppia fotocamera posteriore. Ma a cosa serve una tecnologia così avanzata se non si sa come padroneggiarla? In questo articolo ti spiegherò come sfruttare al massimo la fotocamera offerta da Samsung.

Fotocamera Samsung Galaxy S9 Plus

La fotocamera è un vero e proprio punto forte di Samsung Galaxy S9 e S9+

Se nel complesso il device in questione risulta all’avanguardia, la fotocamera ha catturato l’attenzione (e convinto all’acquisto) tantissimi utenti. Andiamo a esaminare nello specifico quali siano le piccole abitudini o i trucchetti per sfruttare al massimo le funzionalità che riguardano le riprese.

La modalità scatto

La nuova interfaccia dell’app Camera richiede un po’ di pratica, ma offre un’opportunità interessante: si tratta della possibilità di passare da una modalità di scatto a un’altra con estrema facilità.

Non solo: su Samsung Galaxy S9 è possibile gestire anche l’ordine delle modalità, posizionando nei primissimi posti quelle utilizzate più di recente.

Nota bene: la modalità Auto rimarrà sempre e comunque la prima che appare quando si accede all’app Camera.

Messa a fuoco con apertura focale f/1.5

I nuovi dispositivi di Samsung permettono di regolare in maniera del tutto meccanica l’apertura del sensore, in modo di permettere alla luce di entrare maggiormente nel sensore quando si usa l’apertura f/1.5.

Tutto ciò si traduce in buone foto anche quando le condizioni di luminosità sono tutto fuorché ottimali.

La griglia del mirino

Per migliorare i tuoi scatti con il dispositivo, puoi utilizzare la griglia del mirino. Si tratta di una modalità utilissima per chi è negato nel fare fotografie e consente di allineare perfettamente la foto facendo in modo di realizzare uno scatto senza tagli e con le giuste proporzioni e spazi.

Per attivare le linee della griglia del mirino vai Impostazioni (nell’app Camera), seleziona Griglia e seleziona o Quadrato3 × 3, in base al metodo che preferisci.

 

Zoom con il pulsante di scatto

L’interfaccia della fotocamera offre anche l’opportunità di zoomare o meno l’inquadratura utilizzando il pulsante di scatto.

Per fare ciò è necessario scorrere il pulsante di scatto mentre stai per scattare una foto: verso l’alto effettuerà uno zoom in avanti, mentre verso il basso ridurrà lo zoom (per le foto in orizzontale). Per le foto in verticale è necessario scorrere il pulsante verso destra per ingrandire e verso sinistra per ridurre lo zoom.

La pulizia dell’obiettivo

Può sembrare un’azione secondaria, ma in realtà non lo è. Pur avendo spostato il lettore di impronte digitali, molti utenti tendono ad appoggiare il dito proprio sulla fotocamera: se a ciò si aggiunge il fatto che uno smartphone raccoglie diversa polvere e sporcizia durante al giorno, è facile capire come l’obiettivo si possa facilmente sporcare.

Una foto o una ripresa perfetta passa anche da un obiettivo pulito: per fare ciò l’ideale sarebbe utilizzare un panno in microfibra, uno di quelli comunemente usati per la pulizia degli occhiali.