Consigli per gli acquistiPC

Come scegliere il tuo primo PC 2 in 1 | Approfondimento

Come scegliere dispositivo 2 in 1

Ti è capitato di sognare un tablet ogni volta che stai usando il tuo laptop? Desideri fortemente un computer portatile ma possiedi soltanto un tablet? Ebbene, sappi che la soluzione ai tuoi “problemi” esiste, ha un nome e si chiama “PC 2 in 1”. I computer 2 in 1 sono ormai abbastanza comuni: essi combinano un computer portatile e un tablet in un’unica comoda soluzione. I dispositivi presenti sul mercato sono potenti e dotati di eccellenti funzionalità.

Ti abbiamo convinto e vuoi iniziare subito a scegliere il tuo dispositivo 2 in 1 nuovo di zecca? In questa guida, ti suggeriamo come scegliere il supporto che più si adatta alle tue esigenze.

Cosa sono i dispositivi 2 in 1?

Come scegliere dispositivo 2 in 1

Partiamo dal principio: cosa sono i “PC 2 in 1” e come funzionano? Negli ultimi dieci anni, abbiamo assistito ad un boom di computer 2 in 1 che, se usati nella giusta maniera, ci permettono sia di lavorare che di goderci una buona dose di intrattenimento.

Per l’università oppure per il lavoro, potresti avere l’esigenza di prendere appunti velocemente e senza interruzioni oppure di preparare presentazioni o di eseguire applicazioni specifiche. Ebbene, i dispositivi 2 in 1 ti aiutano a portare a termine tutte le tue attività quotidiane, senza intoppi. E poi, quando sei tornato a casa e hai semplicemente voglia di rilassarti, il tuo comodo 2 in 1 diventa il tablet perfetto per guardare film, videochiamare gli amici e persino modificare foto e video.

Sono due le tipologie di dispositivi 2 in 1 presenti sul mercato. Ad esempio, puoi acquistare un tablet a cui poi aggiungere una tastiera in modo da trasformarlo in un “PC 2 in 1”. Oppure, puoi trovare sul mercato laptop con tastiere complete e trackpad incorporati che si trasformano in comodi tablet. Girando semplicemente il laptop, puoi decidere di utilizzare soltanto il touch screen del dispositivo ed usarlo come un tablet.

Ecco alcuni elementi a cui dovresti fare attenzione prima di acquistare il tuo primo dispositivo 2 in 1.

Sistema operativo e app

Che tipo di software vuoi eseguire sul tuo “PC 2 in 1”? La risposta a questa domanda può determinare il computer che devi acquistare. Nei paragrafi che seguono, analizzeremo come il software (Android e Windows) possono influenzare la scelta di un dispositivo piuttosto che di un altro.

Windows

Coloro che già utilizzano applicazioni Windows sui propri computer potrebbero prendere in considerazione la linea Surface di dispositivi 2 in 1 di Microsoft. Essi sono in grado di eseguire –  con la comodità di un touchscreen – applicazioni desktop complete e sono anche dotati di numerose ed interessati applicazioni. Molte delle app Windows sono in grado di funzionare senza alcun problema anche sui dispositivi 2 in 1 ma alcune di esse potrebbero non essere ben ottimizzate o richiedere più potenza di elaborazione per funzionare correttamente. Il tutto determina, ovviamente, una “esperienza software” davvero scarsa.

Chrome OS e Android

Dispositivo 2 in 1

Sul mercato esistono anche computer 2 in 1 prodotti da diverse aziende che eseguono Android e/o Chrome OS. Questi dispositivi non sono in grado di eseguire applicazioni desktop complete. In tal caso, per trovare le applicazioni di cui hai bisogno devi, per forza di cose, utilizzare Chrome Web Store o Google Play.

Questa è ovviamente una ricerca molto semplice se tutto ciò che vuoi fare con un’app è controllare la tua posta elettronica, navigare sul Web, riprodurre video in streaming o effettuare leggeri fotoritocchi con app come Adobe Lightroom. La ricerca, invece, si complica quando hai l’esigenza di utilizzare applicazioni più complesse, come AutoCAD e Adobe After Effects.

Prestazioni

Le prestazioni sono il secondo elemento da considerare quando ti appresti a scegliere un dispositivo 2 in 1. I dispositivi con prestazioni più elevate saranno ovviamente in grado di offrirti un’esperienza fluida e piacevole durante lo streaming, mentre giochi o quando stai utilizzando applicazioni che richiedono maggiore potenza di elaborazione.

Processore (CPU)

La potenza di elaborazione è molto importante per svolgere le normali attività quotidiane. I processori Intel Core i3 e Core i5 offrono un ottimo bilanciamento ed equilibrio tra prezzo e prestazioni: essi sono molto comuni nei dispositivi 2-in-1 presenti sul mercato. Anche i processori Ryzen mobili di AMD sono performanti ed offrono un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Ti sei imbattuto in un computer 2 in 1 molto economico e con processore Intel Pentium o Celeron? Ebbene, sappi che questo tipo di dispositivo potrebbe fare al caso tuo se lo utilizzerai semplicemente per navigare sul Web o riprodurre in streaming alcuni video. Considera, inoltre, che le prestazioni dei dispositivi che “montano” processori di fascia bassa possono variare anche in base alle specifiche tecniche da essi possedute (pensiamo, ad esempio, alla risoluzione dello schermo e alla quantità di RAM).

RAM

Maggiore è la RAM montata sul dispositivo 2 in 1 e più fluido sarà il suo funzionamento quando hai molteplici app e finestre del browser aperte. La maggior parte dei dispositivi 2 in 1 sono dotati di 4 GB di RAM: un ottimo punto di partenza per le normali attività quotidiane, per l’editing di foto e video e per godersi alcuni giochi leggeri. Se il dispositivo che stai scegliendo è dotato di un’opzione per l’aggiornamento a 8 GB di RAM, questa potrebbe essere davvero un’ottima opzione per te.

Grafica (GPU)

Surface Go di Microsoft

Normalmente, ci si concentra sulle prestazioni della GPU quando si parla di giochi. Tuttavia, una buona scheda grafica può anche aiutarti ad effettuare un rendering più veloce durante l’esportazione di video e può donarti una riproduzione video più fluida, anche con video ad alta risoluzione superiori a 1080p.

Questo è sicuramente un elemento da considerare, soprattutto se sei orientato verso dispositivi 2 in 1 appartenenti ad una fascia di prezzo medio-alta: controlla sempre quale GPU utilizza il dispositivo.

Ad esempio, il laptop Surface Go di Microsoft è un ottimo dispositivo appartenente ad una fascia di prezzo medio alta (puoi acquistarlo su Amazon a partire da 649,00 euro) che offre grafica Intel UHD integrata.

Durata della batteria

La durata della batteria è, senza dubbio, un altro elemento essenziale di cui devi tenere conto nella scelta del “PC 2 in 1” più adatto alle tue esigenze. A tal proposito, ti consigliamo di orientarti su un prodotto che offra almeno 10 ore di autonomia. In questo modo, avrai abbastanza batteria per la tua giornata a lavoro o a scuola e, quando torni a casa, hai ancora qualche ora di intrattenimento senza dover per forza caricare il dispositivo. Fai attenzione ai dispositivi 2-in-1 dotati di schermo ad alta risoluzione la cui batteria ha ovviamente un’autonomia minore.

Alcuni dispositivi, come la linea Microsoft Surface, sono compatibili con la ricarica rapida: essi possono essere ricaricati fino all’80% in circa un’ora. Questa è una caratteristica molto importante a cui, secondo noi, non puoi rinunciare sul tuo 2-in-1.

Prezzi ed extra

Mentre sei alla ricerca del computer 2-in-1 più adatto alle tue esigenze, potresti sentirti sopraffatto dalla varietà di prodotti presenti sul mercato e, ovviamente, dall’eterogeneità dei prezzi.

Per districarti in questa difficile scelta, devi innanzitutto identificare il tuo budget. Tieni ben presente le caratteristiche che stai cercando e, soprattutto, l’uso che farai del tuo 2-in-1: non dimenticare che alcuni modelli sono migliori per un’attività piuttosto che per un’altra. Quando stili il tuo budget, ricorda anche di identificare quali accessori sono più importanti per te.

Accessori

Microsoft Surface Book

Mentre i modelli costosi (come, ad esempio, il Microsoft Surface Book 3) sono già dotati di tastiere staccabili, i modelli più economici (come Surface Go) ti danno la possibilità di acquistare una tastiera staccabile per circa 80 euro.

Se sei solito disegnare in digitale, ti consigliamo ovviamente di tener conto del costo della penna che, di norma, costa che ti costerà circa 80 euro in più.

E’ molto importante ricordare che, sebbene la maggior parte dei dispositivi 2 in 1 ti dia la possibilità di acquistare separatamente questi accessori, non tutti sono di eccellente qualità. Quindi, ti consigliamo sempre di fare le tue ricerche prima di effettuare un acquisto.

Aggiornamenti e riparazione

I computer 2 in 1 sono davvero straordinari perché dotati di tutto ciò di cui un utente ha bisogno. Ma non dimentichiamo gli aggiornamenti al sistema operativo che variano in base al produttore del dispositivo. Ad esempio, la maggior parte dei dispositivi Microsoft Surface ti permettono di aggiornare solo il tuo SSD, mentre altri potrebbero consentirti di aggiornare anche la RAM.

Alcuni dispositivi – come Dell XPS 13 2-in-1 – ti permettono anche di accedere alla batteria per poterla sostituire. Ovviamente, prima di effettuare questa operazione, ti consigliamo sempre di contattare il produttore per vedere se è possibile ripararlo in garanzia. L’apertura del dispositivo potrebbe invalidarne la garanzia, quindi dovresti farlo a tuo rischio e pericolo.

Un altro elemento che gioca un ruolo fondamentale della scelta del 2 in 1 più adatto alle tue esigenze è il servizio di riparazione offerto dal produttore. Alcuni di essi sono molto reattivi quando si tratta di inviare il tuo dispositivo per la riparazione. Microsoft, ad esempio, ha un programma di garanzia aggiuntivo chiamato Microsoft Complete. Sottoscrivendo questo programma, potrai godere di numerosi benefits: ad esempio, se lo schermo del tuo dispositivo si rompe ed è fuori garanzia, dovrai semplicemente pagare una piccola franchigia per la riparazione.

Anche i tempi di riparazione di Microsoft sono molto più rapidi rispetto alla concorrenza: stiamo parlando di un periodo di tempo che oscilla tra 3 e 12 giorni.


Fonte Muo

Potrebbero interessarti
AndroidConsigli per gli acquistiSmartphone

Migliori rugged smartphone del 2021 | Guida all’acquisto

PCWindows

8 easter egg di Windows 10 che in pochi conoscono

GuidePCWindows

Come visualizzare gli FPS dei giochi su Windows 10 senza app aggiuntive

GuidePC

Le porte USB non funzionano? Come diagnosticare e risolvere il problema