Avete a disposizione più documenti di vitale importanza che dovete scannerizzare il prima possibile ma non avete uno scanner o il vostro è talmente vecchio che il PC non ne vuole sapere di riconoscerlo? Nessun problema, esiste un’altra soluzione efficace per risolvere il problema.

Samsung Galaxy S9 e S9 Plus: ecco come scannerizzare qualunque documento grazie ad un’apposita applicazione

Come scannerizzare documenti con Samsung Galaxy S9 e S9 Plus

Da quando le fotocamere si sono evolute le diverse case produttrici hanno pensato di sfruttare tutte le loro caratteristiche per utilizzi d’ufficio o produttività. Fino a qualche anno fa se si voleva avere una copia digitale di un qualunque documento, firmato, c’era la necessità di avere uno scanner o di uno scatto che, spesso, veniva poco nitido, oggi le cose sono cambiate. Sul Play Store, infatti, ci sono una marea di applicazioni che consentono in facili e veloci passaggi di scannerizzare i documenti grazie alla fotocamera: ovviamente la qualità non è la stessa offerta da uno scanner vero e proprio, ma i risultati non sono affatto male.

La nostra prova sarà fatta con i due nuovi top di gamma Samsung con caratteristiche a livello di comparto fotografico davvero straordinarie. Detto questo, iniziamo.

Scannerizzare documenti con Office Lens: ecco come fare

Ecco a voi una delle app più popolari. Office Lens scaricabile dal seguente indirizzo fa parte della suite di Office di Microsoft e consente la scannerizzazione in breve tempo di un qualsiasi documento.

Il funzionamento di Lens è facile. Aprendo l’app, infatti, vi troverete immediatamente davanti ad una schermata simile a quella della vostra fotocamera dove potrete non solo fare foto da cui il software avvierà la scannerizzazione ma anche scegliere la tipologia di soggetto da scannerizzare: l’app vi consente di scegliere tra Lavagna, Documento, Biglietto da visita e Foto ma, come vedete nel nostro caso, anche fotografando un soggetto diverso (TV), il risultato è sempre accettabile.

Lens, una volta effettuato lo scatto, vi consente di mettere in atto personalizzazioni basilari alle foto e poi di decidere in che formato salvarle. Potete optare tra foto in Raccolta, dunque in una cartella dello smartphone che più vi interessa, formato .PDF, formato Nota per OneNote, formato OCR per Word e per concludere formato PTX per PowerPoint. Tra le altre cose potrete salvare il tutto in automatico su una cartella di OneDrive. E’ possibile salvare più scatti in contemporanea.

Ma come funziona Lens? Semplicemente lavorando su due aspetti di vitale importanza, il bilanciamento dei colori e la prospettiva. Il primo aspetto è molto importante in particolare quando si parla di documenti di testo in quanto, insieme alla risoluzione totale, fondamentale è la possibilità di differenziare i vari elementi del documento. Spostando l’attenzione sulla prospettiva, consente di vedere il documento dritto anche nel caso in cui, facendo un piccolo esempio, la foto – per problemi di luminosità – venga scattata da una posizione più obliqua del normale. Lens, eventualmente, riesce anche a riconoscere foto o altri documenti all’interno di un foglio, dunque è possibile salvarli – senza perdere qualità – senza scannerizzare tutto il documento principale.

Scannerizzare documenti con Samsung Galaxy S9 e S9 Plus coin Lens è molto facile. Per dubbi o domande contattateci lasciando un messaggio nel box dei commenti.