Tutorial dettagliato su come sbloccare Bootloader sul Huawei Mate 9, vediamo insieme tutti i passaggi che bisogna seguire

Come sbloccare Bootloader sul Huawei Mate 9

Dopo aver di recente proposto come fare Hard Reset Huawei Mate S, nel post odierno vi spiegheremo passo per passo come sbloccare Bootloader sul Huawei Mate 9 seguendo una procedura molto facile che potete svolgere anche se di tecnologia vi intendete poco.

Sottolineiamo fin da subito che ci sono una marea di vantaggi se decidete di sbloccare il bootloader del terminale della casa produttrice cinese. Facendo il tutto si aprono le porte ai file di sistema e si possono installare anche recovery personalizzate. Ancora vi consente di ricevere senza alcun problema i permessi di root e installare TOM personalizzate sul telefono. Per chi non avesse mai sentito parlare di ROM personalizzate sono decisamente più belle e molte mettono a disposizione caratteristiche allettanti che i firmware originali – ufficiali – purtroppo non offrono.

Prima di tutto sarà tassativo collegare il proprio smartphone Android al PC desktop o portatile. Per questo, accertatevi di aver installato correttamente i driver USB. In caso contrario, è fattibile scaricarli in un batter d’occhio online.

Se per caso riscontrate problemi di connessione dello smartphone Android con il PC, bisogna obbligatoriamente abilitare la modalità debug USB. Accertatevi anche che il terminale possiede una carica di almeno 85-90% cosi da evitare arresti improvvisi nel corso del procedimento.

Una volta provveduto a sbloccare il bootloader del Mate 9 è possibile installare la TWRP. Facendo affidamento alla recovery personalizzata che avete deciso di installare, di conseguenza vi sarà fattibile ricevere anche i permessi di root.

Andiamo finalmente a vedere come sbloccare Bootloader sul Huawei Mate 9:

Ottenere il codice di sblocco dal sito Huawei

  • In primis virate la vostra attenzione sul sito ufficiale di Huawei per quanto riguarda lo sblocco e successivamente registratevi per un account. Fate accesso se ne avete già uno;
  • Ora andate sulla voce Download e selezionate Sblocca Bootloader;
  • Vedrete immediatamente un modulo. Compilate il tutto correttamente con tutte le info annotate nella sezione precedente di registrazione; 
  • Tappate su Commit dopo aver riempito tutte le info;
  • Vedrete subito un codice di sblocco. Scrivetelo da qualche parte.

Sblocco del Bootloader usando ADB e Fastboot

  • A questo punto collegate lo smartphone al computer. Accertatevi che le opzioni per gli sviluppatori e OEM siano abilitate;
  • Aprite di conseguenza il prompt dei comandi e inserite il seguente comando che vedete qui sotto:
  • adb reboot bootloader
  • Il vostro smartphone Huawei si riavvierà ed entrerà nella modalità bootloader;
  • Ora introducete il seguente comando per poter sbloccare una volta per tutte il bootloader:
  • fastboot oem unlock [unlock code]
  • In conclusione scrivete il codice di sblocco che avete ricevuto direttamente dal sito Huawei in unlock code.

Bravissimi! Siete riusciti brillantemente a sbloccare il bootloader del terminale. Il device ora sarà ripristinato e saranno eliminati tutti i dati presenti all’interno – per questo vi consigliamo di effettuare un bel backup -.

Per qualsiasi domanda o dubbio scriveteci. Alla prossima!