Come risolvere i problemi di matematica utilizzando Google Lens

Come risolvere i problemi di matematica utilizzando Google Lens
Seguici su Google News

La normale calcolatrice è, senza dubbio, lo strumento che ti viene per prima in mente quando devi risolvere i problemi di matematica.

A volte, però, è davvero difficile digitare un’equazione sulla calcolatrice. Per fortuna, Google Lens può risolvere il tuo problema matematico semplicemente scattando una foto. In che modo? In questa guida ti spieghiamo come utilizzare questa utilissima funzione!

Google Lens: come risolvere i tuoi problemi di matematica

Come risolvere i problemi di matematica utilizzando Google Lens

A seconda del tipo di smartphone, i dispositivi Android possono accedere a Google Lens in un paio di modi diversi. Tuttavia, il metodo universale in grado di funzionare per Android, iPhone e iPad è utilizzare l’app ufficiale realizzata da Google. Google Lens può risolvere semplici equazioni come “5 + 2” o formule più complesse come “x^2 – 3x + 2.” Il programma può acquisire il problema matematico da un foglio di carta reale oppure da un display digitale.

La procedura che dovrai seguire è la seguente:

  • Apri l’app “Google” sul tuo telefono o tablet Android, iPhone o iPad e clicca sull’icona “Lens” posta sul lato destro della barra di ricerca.
  • Ora cerca “Homework” nella barra degli strumenti in basso e fai tap.
  • Inquadra con la tua fotocamera il problema di matematica da risolvere facendo bene attenzione che l’equazione sia all’interno della cornice.
  • Una volta inquadrata la porzione di testo corretta tocca il pulsante “Otturatore”.
  • Per prima cosa, ricontrolla che la domanda nella parte superiore della scheda sia corretta. Puoi inoltre cliccare su “Passaggi da risolvere” per visualizzare i passaggi eseguiti per arrivare alla soluzione.
  • Troverai, se tutto è andato a buon fine, la soluzione al problema in basso.

Per acquisire un problema matematico diverso usando la stessa foto, clicca sull’icona “T” posta sulla scheda della soluzione, quindi, tocca la soluzione successiva che desideri risolvere. La soluzione apparirà di nuovo nella scheda sottostante. Se la risposta di Google non è risolutiva, puoi richiamare la scheda in modo da controllare i risultati che appaiono nella Ricerca Google con le apposite soluzioni provenienti da altre fonti.

Ecco fatto! Speriamo di averti aiutato a risolvere tutti i tuoi problemi di matematica e ci teniamo a ricordare come questi strumenti siano un aiuto per lo studio e non un sostituto all’impegno e agli esercizi richiesti a ogni studente per imparare al meglio!

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech
Argomenti:

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2023 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram