Riprodurre Android su TV è un’operazione che può risultare molto utile nei più disparati contesti. Tra le utilità più comuni vi è la possibilità di utilizzare il dispositivo come se fosse un vecchio proiettore di diapositive da utilizzare per mostrare le foto delle ferie agli amici.

Viste le straordinarie potenzialità di Android però, è possibile anche sfruttare lo streaming guardando i nostri filmati preferiti su YouTube utilizzando lo spazioso schermo di un televisore ultramoderno.

Riprodurre Android su TV? Ecco cosa serve

Per poter compiere questa operazione è necessario essere dotati di un telefono o un tablet con Android 4.4.2 o successive. In genere, puoi verificare la versione di Android in esecuzione sul tuo dispositivo andando in Impostazioni e Info sul telefono.

Non può mancare inoltre un Chromecast o comunque un dispositivo simile.

Una volta accertati i suddetti requisiti, l’operazione in sé risulta piuttosto semplice:

  • installa l’app Google Home
  • assicurati di essere connesso alla stessa rete Wi-Fi del dispositivo Chromecast
  • dopo aver aperto l’app Google Home, sfoglia il menu e seleziona Trasmetti schermo e poi Audio
  • tocca il pulsante blu e poi seleziona il dispositivo a cui desideri connetterti

A seconda del dispositivo usato al posto del Chromecast o a seconda della versione Android, la procedura potrebbe cambiare leggermente.

Una volta che inizi a trasmettere o il tuo display Android sul televisore, apparirà una notifica che consentirà (se necessario) di interrompere la trasmissione con un semplice tocco.