La minaccia dei malware è lo spauracchio di tutti gli utenti al pc e, uno di quelli più fastidiosi è di sicuro Funmoods, in quanto va a modificare le impostazioni del browser, pagina iniziale, toolbar e motore di ricerca inclusi, obbligando i malcapitati a collegarsi su siti internet pieni di banner pubblicitari, decisamente invasivi in ottica di navigazione online.

Come rimuovere Funmoods malware

Come rimuovere Funmoods, il malware che modifica le impostazioni del browser del pc

Noti come browser hijacker, sono in genere presenti nei software freeware scaricati da siti poco affidabili. Il loro obiettivo primario è quello di incrementare i guadagni dei creatori, grazie alla pubblicità.

Per risolvere il problema, vi spiegherò attraverso una guida veloce come rimuovere Funmoods, il malware che modifica le impostazioni del browser del pc.

STEP 1: dal Pannello di controllo di Windows, devi ricercare i riferimenti del malware. Apritelo e clicca su “Disinstalla un programma”.

STEP 2: dall’elenco completo di tutti i software installati sul pc in ordine cronologico, dovete cliccare sulla scheda “Installato il” e verificare sia le foci che collegano a Funmoods che quelle sospette, installate nell’ultimo periodo.

STEP 3: ora sei pronto alla disinstallazione di questo malware e della sua toolbar, cliccando in rapida successione prima sui nomi delle voci sospette, poi sul tasto “Disinstalla/Cambia” e infine su “Next”.

Conclusioni: la procedura su come rimuovere Funmoods, il malware che modifica le impostazioni del browser del pc, è finita. Tuttavia, è opportuno innalzare il livello di sicurezza sul vostro computer scaricando un antimalware, in grado di rimuovere le rimanenti tracce di Funmoods. Dovendovi fare un nome secco, vi segnalo Malwarebytes Antimalware. A seguito della procedura di download e di installazione, non dimenticatevi di effettuare la scansione del pc, premendo sull’omonimo tasto.

Malwarebytes Antimalware Funmoods

Seguendo questi passaggi, rimuoverai Funmoods in maniera efficiente, senza ricorrere a soluzioni drastiche come la formattazione del pc. Né Google Chrome, né Mozilla Firefox, né Internet Explorer vi daranno del filo da torcere durante la navigazione su internet.