GuideInternet

Gli hashtag funzionano su Facebook? Tutto quello che devi sapere a riguardo

Sebbene gli hashtag siano più comunemente impiegati su piattaforme come Twitter e Instagram, li vedrai anche usati occasionalmente su Facebook.

Ma funzionano allo stesso modo anche su quest’ultima piattaforma? E che valore ha un hashtag su Facebook? Ecco tutto ciò che devi sapere sul loro utilizzo in questo social network.

Cambiare email Facebook da Android e iOS

Gli hashtag funzionano su Facebook?

Gli hashtag funzionano su questa piattaforma in modo simile a Twitter e altri siti di social network. Facebook ha integrato questa funzione nel suo processo di ricerca e scoperta, avvenuto nel corso degli ultimi anni. A dire la verità, gli hashtag risultano piuttosto funzionali in questo contesto, a differenza di LinkedIn dove non sono cliccabili (e risultano dunque poco utili).

Nel caso preso in esame con questo articolo, il loro utilizzo porta a risultati ben precisi. Ad esempio, la ricerca di #cibosano produrrà risultati diversi rispetto all’utilizzo del termine di ricerca standard cibo sano.

Gli hashtag funzionano su Facebook attraverso un algoritmo per il tracciamento degli stessi, con una funzionalità piuttosto simile a Twitter. Una ricerca nell’apposito campo con il simbolo # fa apparire gli hashtag più recenti e pertinenti.

Queste informazioni sono preziose in quanto ti danno informazioni sui tipi di contenuti che le persone stanno cercando maggiormente. Quindi, gli hashtag aiutano anche a monitorare le prestazioni dei contenuti e ti aiutano a capire cosa piace di più al pubblico.

Come utilizzare gli hashtag su Facebook

È abbastanza facile creare hashtag su Facebook in quanto ti basta aggiungere il simbolo # davanti a una parola, frase, acronimo e affini.

Ad esempio, puoi utilizzare un hashtag con le parole negozio locale e creare #negoziolocale per condividere i tuoi pensieri o un post a tema sulla tua pagina Facebook. Quando utilizzi il simbolo #, viene visualizzato un riquadro blu sopra il tag per evidenziare le parole incluse. Il tuo tag verrà visualizzato all’interno del tuo stato in grassetto.

È importante controllare la formattazione corretta durante la creazione e l’utilizzo degli hashtag di Facebook per ottenere i migliori risultati possibile. Alcune regole importanti da tenere in considerazione durante la creazione sono:

  • Non includere mai uno spazio nelle parole utilizzate;
  • Evita la punteggiatura come trattini, apostrofi (non sono cliccabili);
  • Puoi utilizzare i numeri quando necessario, ad esempio puoi utilizzare 2021 come simbolo per l’anno;
  • Si consiglia di creare hashtag composti da una parola o una breve frase, poiché sono facili da ricordare e da usare.

guida su come cancellarsi da facebook

Hashtag Facebook e Instagram: quali sono le differenze?

Avrai capito che, sotto alcuni punti di vista gli hashtag funzionano su Facebook in maniera diversa rispetto ad altre piattaforme, come Instagram.

Quest’ultimo social network infatti ha hashtag interattivi proprio come Facebook, pur avendo delle sostanziali differenze. Puoi andare alla barra di ricerca e digitare un hashtag a tua scelta per trovare contenuti pertinenti.

La piattaforma di social media utilizza gli hashtag per inserire i post in diversi gruppi, consentendo agli utenti di cercare contenuti correlati. Per eliminare il rischio di perdere visibilità, gli utenti di solito utilizzano diversi hashtag in un post Instagram.

È anche facile nascondere questi hashtag nella parte inferiore della didascalia in modo che non appaiano nell’anteprima disturbando la visione da parte dell’utente.

D’altra parte, Facebook non prevede un uso così massiccio degli stessi e gli utenti che cercano hashtag nella ricerca di Facebook sono meno numerosi rispetto a quelli su Instagram.

Se intendi utilizzare questa soluzione sul social network di Mark Zuckerberg, adottali con parsimonia: un uso eccessivo fa sembrare i post qualcosa di molto simile al classico spam. Gli utenti su Instagram sono abituati a molti hashtag sotto una didascalia, gli utenti di Facebook no (almeno per il momento).

Perchè usare gli hashtag su Facebook

Gli hashtag aumentano le possibilità che i tuoi post e le tue pagine vengano trovati facilmente. Altri utenti potrebbero anche utilizzare gli hashtag sulla piattaforma a causa del collegamento dei loro account Instagram e Facebook.

Questa soluzione può essere utilizzata per classificare i contenuti in temi e argomenti. Ad esempio, se stai pubblicando un post riguardante un evento globale, puoi utilizzare un hashtag per rendere i tuoi post rilevabili dagli altri che seguono quell’evento.

Ovviamente un abuso potrebbe avere un effetto opposto, dando l’idea di un contenuto creato appositamente per raccogliere una grande visibilità a dispetto di credibilità e qualità. Dunque, va utilizzato un po’ di buon senso per la gestione di questa risorsa.

Come ottenere il massimo dagli hashtag su Facebook

Ci sono alcune pratiche di base da seguire durante l’utilizzo su Facebook.

Usa gli hashtag nella frase in modo naturale, senza ripetere le frasi forzatamente. Se non si adatta naturalmente alla frase, aggiungilo alla fine del post. Inoltre, non usare troppe parole insieme. I migliori hashtag sono noti per essere piccoli e facili da ricordare.

Diversi hashtag per un singolo argomento possono creare confusione per gli utenti. Rendilo semplice utilizzando meno hashtag in modo che i tuoi follower possano capire quello che vuoi dire. Chiaramente, utilizzane di pertinenti ai tuoi contenuti.

Infine, se desideri utilizzarli per aumentare il coinvolgimento, controlla le impostazioni sulla privacy. Assicurati che la tua pagina Facebook sia pubblica e che tutti i settaggi favoriscano diffusione e condivisione dei contenuti che pubblichi.

Social

Come trovare l’hashtag perfetto per Facebook?

Se vuoi utilizzare gli hashtag su Facebook, assicurati che aggiungano un valore reale al tuo post. Quelli che scegli dovrebbero essere rilevanti per il contesto in cui si trovano. Ecco alcuni punti da considerare quando si scelgono gli hashtag da utilizzare o creare:

  • Controlla gli hashtag utilizzati dai tuoi follower: l’utilizzo di un hashtag che i tuoi follower stanno già utilizzando porta a una maggiore resa;
  • Usa strumenti online per trovare l’hashtag perfetto;
  • Dai uno sguardo ai post degli altri: analizza le pagine Facebook dei tuoi diretti competitor per capire quali hashtag stanno usando. Questo ti darà un’idea per selezionare un hashtag adatto a te;
  • Fai ricerche sugli utenti: scopri cosa sta cercando il tuo pubblico di destinazione dando un’occhiata alle parole di tendenza (utilizzando Google Trends o tool simili) per assicurati che le persone cerchino l’hashtag che preferisci.

Fonte makeuseof.com

Potrebbero interessarti
GuideInternet

Ecco perchè dovresti usare due diversi browser sul PC

GuideInternet

Come risolvere i problemi di router, modem e connessione

EditorialeInternet

Connettività satellitare: cos'è e come funziona

Internet

Bitcoin, cosa sono i miner e perché vogliono sfruttare intere centrali elettriche