Scopriamo quali sono le procedure per riportare alle condizioni di fabbrica il nostro Honor 8

Reset Honor 8

Già dal momento della presentazione, e ancor più quando è stato presentato, l’attenzione intorno all’Honor 8 è stata sempre molto alta. Il motivo è che si tratta di un dispositivo di fascia medio-alta con un buon livello di caratteristiche tecniche, un design interessante e un prezzo piuttosto contenuto; tutti elementi molto importanti nella scelta di uno smartphone.

L’Honor 8, di cui abbiamo già parlato quando abbiamo visto la guida completa per sbloccare il bootloader, è uno smartphone dal design caratterizzato da un profilo metallico e un doppio strato in vetro. La parte posteriore è realizzata con una particolare tecnica in grado di riflettere la luce in maniera molto scenica e affascinante. Dal punto di vista tecnico troviamo un display da 5.2” FullHD IPS contraddistinto da una luminosità ottima, processore Kirin 950 octa-core da 2.3GHz, GPU T880MP4, 4GB di RAM, 32GB di memoria interna (espandibile con microSD), connessione WiFi ac, NFC, LTE, Bluetooth 4.2, doppia fotocamera posteriore da 12MP. La batteria, infine, è da 3000mAh che garantisce ottimi risultati per un utilizzo quotidiano.

L’hard reset

Ripristino Honor 8

Vediamo quindi come fare l’hard reset Honor 8. Ricordiamo sempre che questa procedura cancella in maniera definitiva tutti i dati salvati sulla memoria interna dello smartphone (non sulla scheda microSD) e riporta il device alle impostazioni di fabbrica, come fosse nuovo. L’hard reset Honor 8 si rende necessario quando lo smartphone dà problemi nel funzionamento e si preferisce procedere ad una formattazione completa, come per ‘ripartire da zero’, evitando di eseguire pulizie del sistema. In altri casi si segue questa strada quando si passa ad un altro device e si vuole cancellare ogni traccia del proprio utilizzo.

Qualunque siano le ragioni per le quali eseguire l’hard reset Honor 8 si ricordi che tale procedura va eseguita con la batteria con un buon livello di carica. Inoltre è sempre bene eseguire regolarmente delle copie di backup da poter ripristinare in caso di blocco del device. L’hard reset, infatti, formatta lo smartphone e con pochi click è poi possibile trasferire nuovamente i contatti, le impostazioni e i documenti più importanti. Avere copie di backup aggiornate è fondamentale per non perdere i dati e per velocizzare i tempi di ripristino del proprio smartphone.

Come fare l’hard reset

Formattare Honor 8

Come molti dei device con sistema operativo Android, anche per l’Honor 8 esistono due modalità per eseguire l’hard reset, una con i tasti fisici, l’altra dal menu impostazioni. Vediamole nel dettaglio.

Hard reset con i tasti fisici

Questa procedura è consigliata quando il device non si avvia o ci sono problemi ad accedere al menu impostazioni. Ecco come fare:

  • Spegnere lo smartphone;
  • Premere e tenere premuti contemporaneamente il tasto Accensione e il tasto Volume Su;
  • Quando il logo Huawei compare sul display rilasciare i tasti;
  • Utilizzando i tasti volume selezionare la voce wipe data/factory reset;
  • Confermare premendo una volta il tasto accensione;
  • Confermare premendo con il tasto accensione sulla voce ;
  • Accettare l’opzione riavviare il sistema ora;
  • Attendere che lo smartphone termini la procedura di reset.

Hard reset dal menu impostazioni

La procedura dal menu impostazioni è molto più semplice:

  • Aprire il menu Impostazioni;
  • Selezionare il sottomenu Backup e ripristino;
  • Selezionare Ripristina dati come all’uscita dalla fabbrica;
  • Premere su Ripristina telefono;
  • Confermare premendo Cancella tutto;
  • Attendere che lo smartphone si riavvi e che completi la procedura di hard reset.