Se la privacy della propria posta elettronica è già di per sé estremamente importante in ambito domestico, nell’ambiente aziendale lo è ancora di più. Crittografare le email su macOS, può essere un buon metodo per incrementare il livello di sicurezza sul tuo posto di lavoro.

Nonostante esistano ormai numerose app di messaggistica, l’utilizzo delle mail è molto diffuso anche perché consente un livello di formalità decisamente maggiore e, con l’introduzione del servizio PEC, le email si sono assicurate ancora anni e anni di sopravvivenza.

cancellare-mail

Crittografare le mail su macOS con GPG

In questo breve articolo ti spiegherò come è possibile crittografare le mail su macOS utilizzando il client GPG.

Va specificato però, come con questo metodo non verrà crittografata la mail nella sua interezza: l’oggetto della lettera infatti, sarà sempre visibile. In caso di contenuto altamente riservato quindi, il consiglio è quello di mantenere un titolo piuttosto generico.

 

Scarica e installa GPG

Il primo passo è quello di scaricare GPG, un tool open source che consente di crittografare la posta. Una volta scaricato il software dal sito ufficiale, installa il programma.

Il primo passo da fare è la creazione di una coppia di chiavi, una pubblica e una privata. La pubblica deve essere condivisa con le altre persone che contatti via mail, mentre la chiave privata serve per sbloccare la posta ricevuta (e dunque non devi condividerla con nessuno!).

 

 

A questo punto devi creare una password quanto più complessa possibile. Una volta fatta, clicca su Key generator. Fatto ciò, muovi il mouse in modo casuale per generare delle coppie di chiavi casuali.

Ottenere key pubbliche e invio della mail

Come già affermato, servono delle chiavi pubbliche per poter dare accesso alle mail solo a chi vogliamo noi. Per fare ciò:

  • clicca su GPG Keychain nella barra dei menu e scegli Preferences
  • fai clic sul menu a discesa per selezionare un server delle chiavi
  • seleziona dunque Search key in Keychain GPG
  • cerca la chiave pubblica più recente del destinatario e fare clic sul pulsante Recover key

A questo punto puoi inviare mail crittografate, aprendo Mail.app e scrivendo una normalissima mail. Una volta terminata, cerca l’icona verde in alto a destra con scritto OpenPGP e infine digita l’indirizzo email a cui è associata una chiave pubblica in Keychain GPG.

Di fianco al campo per l’oggetto della mail, troverai un’icona a forma di lucchetto: cliccaci sopra per attivare la crittografia. A questo punto la mail è pronta per essere inviata.

Alternative per altri OS

Se sei un utente di Windows o altri OS e vuoi crittografare le tue mail, puoi utilizzare questo stesso software, in quanto multi piattaforma. Va specificato però, come non mancano le alternative:

per quanto riguarda Windows, per esempio, vi è Gpg4Win, mentre Enigmail è un’estensione per Mozilla Thunderbird con funzioni simili. Da sottolineare anche varianti per il settore mobile con OpenKeychain per Android e iPGMail nonché Hushmail per piattaforma iOS.