Come bloccare e segnalare lo spam SMS

Seguici su Google News

I messaggi di spam possono essere incredibilmente irritanti: ricevi una notifica e interrompi quello che stai facendo per controllare il tuo telefono, solo per scoprire che qualcuno sta cercando di venderti qualcosa di cui non senti proprio il bisogno. Come puoi prevenire queste fastidiose interruzioni del tuo lavoro?

Sfortunatamente, non ci sono regole efficaci al 100% per prevenire lo spam SMS, ma solo alcuni metodi per ridurlo il più possibile. In questo articolo abbiamo raccolto alcune strategie pratiche a riguardo.

1- Non rispondere

In cima alla lista c'è, come probabilmente già sai, l'imperativo di non rispondere mai a un testo che pensi sia spam. Ancora più ferrea è la regola secondo cui mai e poi mai devi cliccare su un link all'interno di un SMS di questo tipo.

Se non sei sicuro se un testo è spam o legittimo, aspetta a rispondere e fai qualche ricerca sul Web a riguardo.

2- Usa il filtro antispam sul tuo telefono

Gli smartphone Android e gli iPhone hanno funzioni di filtraggio dello spam che puoi attivare e che, in alcuni casi, si rivelano efficaci.

Su Android:

  • apri l'app Messaggi;
  • seleziona i tre puntini in alto a destra;
  • seleziona Impostazioni - Protezione antispam;
  • assicurati che Abilita protezione antispam sia attivata.

Se vuoi vedere quali numeri hai segnato come spam, puoi andare su Spam e bloccato nel menu iniziale.

Se agisci su iPhone, la procedura è ovviamente diversa. Il blocco dello spam di Apple è un po' più basilare di quello di Android: blocca i numeri di telefono che non hai salvato nella tua lista di contatti e con cui non sei stato in contatto prima.

Tutto ciò però, potrebbe essere un problema se per lavoro o per altri motivi puoi ricevere chiamate da numeri di persone che fino a quel momento non conosci. In ogni caso, puoi attivare i filtri in questo modo:

  • apri l'app Impostazioni;
  • scorri verso il basso e seleziona Messaggi - Sconosciuti e Spam;
  • attiva Filtra i mittenti sconosciuti.

3- Blocca testo specifico

E se la prevenzione non partisse tanto dal numero che ti invia lo spam via SMS ma dal contenuto stesso dei messaggi? In tal senso, sia i dispositivi Android che Apple offrono sistemi di blocco.

Quando selezioni un messaggio che Android etichetta come sospetto, il sistema operativo ti darà spesso la possibilità di segnalarlo come spam (o di verificare che non sia spam). Ma se ricevi un testo di spam che non è stato segnalato in precedenza, puoi farlo sul momento in questo modo:

  • tocca i tre puntini in alto a destra;
  • seleziona Dettagli - Blocca e segnala lo spam.

Puoi semplicemente bloccare quel numero se vuoi, oppure puoi selezionare Segnala spam per inviare il numero a Google ed eventualmente anche al tuo operatore.

Nota bene: questo processo può essere diverso a seconda del telefono Android che stai usando.

In ambiente iOS invece, è possibile agire nel seguente modo:

  • apri il testo che consideri spam;
  • seleziona l'icona dell'utente nella parte superiore della pagina;
  • tocca l'icona info;
  • seleziona Blocca questo chiamante.

Se vuoi segnalare un iMessage che hai ricevuto come spam, allora cerca il link Segnala spam sotto il messaggio, toccalo e scegli Elimina e poi Segnala spam.

come bloccare spam su Android

4- I servizi degli operatori per bloccare lo spam

La maggior parte dei principali operatori oggi offre servizi di blocco dello spam per le chiamate telefoniche, e questi sistemi possono essere utilizzati anche per gli SMS.

I siti degli operatori daranno dettagli sui servizi di sicurezza, nella maggior parte dei casi gratuiti e già inclusi nel contratto che hai stipulato. In tal senso, il consiglio è di dare uno sguardo al sito dell'azienda a cui ti affidi per scoprire maggiori informazioni a riguardo.

5- Utilizza un servizio di terze parti

Le strategie di cui abbiamo parlato finora dovrebbero essere sufficienti nella pressoché totalità dei casi. Ma se lo spam ti soffoca ancora, esistono  anche servizi anti-spam di terze parti che lavorano in maniera particolarmente efficace (anche se non gratuitamente).

Qualche esempio in tal senso? RoboKiller costa 4,99 dollari al mese o 39,99 dollari all'anno, ma ti permette di avere 7 giorni di prova per valutare il software. Nomorobo, invece, costa 1,99 dollari al mese per dispositivo (e offre 14 giorni di prova). Grazie ai giorni di prova, puoi provare queste due app, o anche altre, e poi decidere a quale affidarti.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech
Argomenti:

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2021 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram