BeC: la rivoluzione nella gestione delle email

Seguici su Google News

Ogni giorno, le persone perdono tantissimo tempo a svolgere tante piccole azioni quotidiane inutili, ma purtroppo necessarie per mantenere l’ordine, per essere più organizzati e per non ritrovarsi con milioni di cose da fare nei giorni successivi. Tra queste attività, spicca sicuramente la gestione delle email. Almeno una volta nella vita, a tutti è capitato di dover perdere ore preziose di tempo libero (o di lavoro) per cancellare milioni di email inutili e mai aperte. Questo può capitare sia a chi possiede un account email personale, sia a chi lavora in azienda. Diversi studi hanno dimostrato come un professionista perda il 30% della propria giornata lavorativa a leggere e rispondere alle email. In particolare, chi utilizza la casella di posta per motivi professionali ha la necessità di mantenere i propri strumenti di lavoro in ordine e al riparo dalle tantissime email di spam che, se ignorate, si accumulano molto in fretta. Ecco perché, in media, i professionisti tendono a controllare la posta circa ogni mezz’ora, per un totale di quindici volte al giorno, finendo per perdere tempo prezioso per classificare, organizzare ed eliminare i messaggi ricevuti

Questo porta sicuramente a un calo della produttività, e alla fine della settimana lavorativa sono tantissime le ore perse inutilmente per mantenere la casella di posta pulita e ordinata. Inoltre, la necessità di controllare continuamente l’email a causa delle fastidiose notifiche push può provocare un accumulo di ansia e tensione, riducendo ulteriormente la produttività dei lavoratori e rendendo l’intera esperienza inutilmente stressante. Nel 2023, una corretta gestione delle email può garantire, sia in ambito privato che lavorativo, un aumento della qualità del lavoro prodotto, della produttività e dell’efficienza, oltre che una drastica riduzione dello stress e delle preziose ore sprecate. Fortunatamente, ancora una volta l’incessante avanzare della tecnologia accorre in nostro aiuto. Al giorno d’oggi infatti, è possibile sfruttare l’Intelligenza Artificiale per gestire al meglio diverse operazioni quotidiane inevitabili, tra cui la gestione della casella di posta elettronica. Oggi, esistono infatti alcuni servizi che basano il proprio funzionamento su algoritmi di Intelligenza Artificiale per investigare le necessità personali dell’utente e aiutarlo a ricevere solamente i messaggi davvero importanti. Tra questi, spicca il sistema di gestione delle email BeC, che sfrutta l’IA per organizzare, gestire e notificare al meglio i messaggi facendo risparmiare all’utente tempo prezioso e tanto stress inutile. Vediamo come funziona.

storia di internet email spam

Risparmiare tempo prezioso con BeC

Come già accennato, al giorno d’oggi l’utente medio perde una percentuale spaventosa del proprio tempo a gestire la propria casella email. Questa estenuante ricerca dell’ordine non è certo resa più facile dalla continua ricezione di spam e junk mail, che contribuiscono a far perdere tempo prezioso al lavoratore e per impedire la corretta visibilità dei messaggi davvero importanti. Fortunatamente oggi esistono servizi, come quello offerto da BeC, pensati per classificare e organizzare automaticamente le email in base alla loro importanza e per inviare notifiche all’utente solo se strettamente necessario, eliminando in questo modo lo stress di dover controllare la casella di posta continuamente e lasciando più spazio al lavoro, alla creatività e ad altre faccende decisamente più importanti. BeC non è uno dei tanti provider di posta elettronica, bensì un’estensione pensata per integrarsi al programma che già utilizzi. Infatti, il sistema è compatibile con tutte le più famose app di gestione dell’email (Gmail, Mail, aruba.it, Libero, Yahoo Mail, Outlook, Thunderbird, AOL, Exchange, e tanti altri) e supporta più di dieci lingue. Ad oggi, si tratta dell’unico servizio al mondo in grado di riconoscere e classificare automaticamente le email per priorità, basandosi sulle necessità e preferenze personali dell’utente. Se sei alla ricerca di un modo per risolvere i tuoi problemi di gestione della posta sia in ambito lavorativo che privato, e senza cambiare il software che già utilizzi, Installare BeC è sicuramente la scelta giusta. Basteranno infatti due minuti per attivare il servizio e trasformare completamente la casella email. Non dovrai fare altro che impostare le tue priorità e in pochi secondi il sistema provvederà a gestire, smistare ed etichettare tutte le nuove email in ingresso. 

BeC si evolve insieme alle tue esigenze

La vita lavorativa può essere stressante. Nel 2023, gli ambienti di lavoro aziendale sono sempre più frenetici, e i professionisti hanno sempre meno tempo per prendersi una pausa o per gestire al meglio le proprie mansioni. Soprattutto chi lavora in azienda, o come libero professionista, tende a perdere tempo prezioso a barcamenarsi tra messaggi di vecchi clienti, spam e mail inutili. Fortunatamente, oggi è possibile affidarsi al servizio di BeC, che grazie ad un algoritmo generato da un’Intelligenza Artificiale è totalmente in grado di imparare velocemente quali sono le tue necessità e di adattarsi alla tua routine. Ovviamente, le tue esigenze si evolveranno e cambieranno col tempo, ma niente paura: il sistema è pensato proprio per evolversi insieme a te e per aiutarti, in ogni fase della tua vita privata e lavorativa, a rendere la gestione della mail meno stressante possibile. Se un’email che un tempo era importante è diventata inutile, ti basterà cambiarne l’etichetta e il gioco sarà fatto. In men che non si dica comincerai a ricevere notifiche solo per le nuove priorità e potrai leggere le altre email con calma non appena avrai tempo per farlo. 

Ovviamente, è di fondamentale importanza proteggere tutto ciò che passa per la casella di posta, che si tratti di email personali o di lavoro. BeC è un servizio che ha a cuore la privacy dei propri utenti e che gestisce email e dati soddisfando altissimi standard di sicurezza e rispettando tutte le normative vigenti riguardanti la protezione dei dati informatici. Diamo un’occhiata ai diversi piani di abbonamento disponibili.

Mac configurare email e calendario

Utente privato

  • Abbonamento BeC One: 4,90€ al mese, disponibile per una casella di posta
  • Abbonamento BeC Duo: 7,90€ al mese, disponibile per due caselle di posta
  • Abbonamento BeC Family: 14,90€ al mese, disponibile per cinque caselle di posta

Utente aziendale BeC Enterprise

  • 5,90€ al mese per ogni email registrata senza limiti

Qualunque sia il piano che deciderai di attivare, avrai a tua disposizione 30 giorni di prova gratuita per prendere familiarità col servizio.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2023 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
Ogni giorno pubblichiamo notizie, guide e recensioni. Non perderti niente, iscriviti alla nostra newsletter!



crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram