Il Backup dati è un’operazione che in molti conoscono ma che non tutti sanno realmente a cosa serve o come eseguirla correttamente. Scopriamo come effettuare il backup dati, in questa guida.

backup dati

Una volta per conservare tutti i documenti, si utilizzavano le fotocopie che poi venivano conservate in innumerevoli plichi, a prendere polvere sugli scaffali. Chi ha mai provato a riporre così al sicuro i propri documenti, sà quanto era difficile farsì che non ingiallissero o peggio che non si perdessero! Oggi grazie alla tecnologia, non abbiamo più bisogno di un magazzino immenso, dentro al quale conservare tutti i nostri documenti, le foto, i video, i progetti, ricordi ecc…

Grazie all’avvento del digitale tutto è diventato più semplice, e sopratutto, grazie alle nuove tecnologie è possibile inquinare meno e limitare l’utilizzo di carta e inchiostro. Tralasciando, l’ecologia, fare il backup dati, permette comunque di conservare tutti i propri documenti in un archivio virtuale, ordinato e protetto.

Cos’è il backup dati?

Prima di spiegarti come fare il backup dati sul tuo PC e online, è bene che tu sappia esattamente cosa vuol dire eseguire un backup e qual’è l’utilità di questo strumento. Fare un backup dati, vuol dire conservare e porre al sicuro tutto ciò che è contenuto all’interno del tuo PC, senza però intasare la memoria del dispositivo. Il backup dati, può essere effettuato dal PC, dal Tablet o smartphone, l’importante e che si salvino le varie copie in un punto diverso della memoria del dispositivo stesso oppure in un dispositivo a sè stante.

La copia di Backup può essere effettuata per ogni file multimediale e per i vari documenti (pdf, world, ecxel ecc…). Il vantaggio di avere una copia di questi dati è principalmente per sicurezza. Il computer potrebbe sempre rompersi, perdersi o addirittura essere rubato, in tutti questi casi avere una copia esterna potrebbe salvare i documenti, ed eliminare la possibilità di perderli o rovinarli per sempre.

Le copie di backup sono necessarie, specialmente, per i documenti e i file che ritieni importanti per il tuo lavoro o per i tuoi hobbies.

Un consiglio quando si sceglie di fare il backup dati del PC, o di un altro dispositivo, è quello di scegliere sempre una memoria esterna al dispositivo originale. Possono essere utilizzati degli hardware esterni, delle penne USB, dispositivi NAS, servizi cloud ecc…La scelta di uno spazio esterno è necessaria per proteggere ed essere certi di aver effettuato un backup dati realmente sicuro.

Infine, se non volete mantenere i file all’interno del PC, sarebbe meglio effettuare un doppio backup dati, su due dispositivi differenti. Questa misura precauzionale è molto utilizzata specialmente negli uffici dove si devono gestire molti dati e file.

Backup dati: quali sono i sistemi migliori

backup dati

Come abbiamo appena anticipato esistono diversi modi per effettuare il Backup dei dati e spesso è necessario avvalersi di più di un sistema per garantire la sicurezza dei file.

Se sei arrivato a questo punto della guida, significa che hai ben capito che cos’è il backup, a cosa serve e che ti sei deciso a fare tutto quanto necessario per mettere al sicuro i tuoi dati. Come ti ho già accennato, ci sono molti modi per creare backup a seconda del sistema operativo e del dispositivo di memorizzazione utilizzato. Vediamo, insieme, quelli più diffusi:

Backup Dati su disco fisso: questo tipo di Backup prevede l’utilizzo di un’area della memoria del PC stesso per memorizzare i dati e quindi ottenerne la copia.

Backup Dati su Hardware esterno: l’hardware esterno è un sistema che permette di trasferire tutti i file di un PC, comprese applicazioni e software. L’hardware esterno è tra i metodi migliori per conservare una mole di dati ed eseguire un backup completo del PC, del Tablet o dello smartphone.

Backup Dati su chiavetta USB: se bisogna fare un backup dei dati solo parziale è possibile scegliere di utilizzare anche delle chiavette USB. Queste sono indicate per salvare file e documenti. Il lato positivo delle chiavette è che è possibile effettuare vari backup parziali e separare di conseguenza i documenti. Il lato negativo è che le chiavette si possono rompere o smagnetizzare. Quindi la chiavetta USB dovrebbe essere utilizzata solo come seconda opzione, quando si esegue un doppio Backup.

Backup Dati su Cloud: il Cloud che sia Apple o Google Drive o un altro servizio simile, è il luogo perfetto per salvare tutti i dati del PC. Questo è un archivio online che può essere consultato in qualunque momento. Il cloud conserva i dati su una piattaforma online, quindi non fisica, che però è accedibile solo al proprietario. Il cloud è totalmente sicuro, ma a seconda del servizio scelto può avere dei limiti mnemonici di salvataggio. Nel caso si utilizzi un servizio di Cloud, sarebbe sempre consigliabile avere anche una copia di Backup completo direttamente su un Hardware esterno.

Come fare il Backup dati di un PC Windows

Se avete un PC con installato Windows 10, potrete eseguire il Backup dei dati, semplicemente utilizzando le impostazioni presenti sul PC. Con Windows è possibile salvare i dati di Backup  o su un disco interno presente nel PC, o su un hard disk esterno oppure all’interno di un percorso di rete. Per effettuare il Backup completo dei dati del PC, dovrai Cliccare su Start, andare sulla voce Impostazioni e poi su Aggiornamento e sicurezza. Infine, in questa sezione troverai l’indice Backup. Cliccando su Backup potrai selezionare l’opzione +, che indica l’avvio di un Backup completo. Infine, dovrai scegliere l’unità sulla quale eseguire il Backup completo dei dati del PC. In poco tempo, questo verrà effettuato sul dispositivo selezionato.

Come effettuare il Backup su Apple

Per effettuare il backup completo dei dati su Apple dovrai utilizzare il programma predisposto dall’azienda chiamato Time Machine. Questo programma, ti permette di creare un backup dati o su disco esterno o su un disco di rete o su uno interno al PC. Per utilizzare quest’applicazione dovrai cliccare su Preferenze di Sistema, selezionare Time Machine e andare sulla voce Seleziona disco Backup. Scegli qual’è il dispositivo che vuoi utilizzare per il backup e infine clicca su Utilizza Disco, per effettuare la copia.