Migliorare la grafica del tuo Mac è possibile, anche se già di per sé la tecnologia Retina Display, è una buona base di partenza.

Questa particolare tecnica utilizzata per la realizzazione degli schermi Apple, è stata introdotta nel mercato a partire dal 2010, con il lancio dell’iPhone 4. La caratteristica più importante di questa novità è una maggior densità di pixel rispetto agli schermi più tradizionali: ciò aiuta ad avere una visuale più nitida di ciò che appare sul display.

Migliorare la grafica del tuo Mac è possibile: basta ottimizzare le potenzialità di Retina Display

Presente sui modelli di iPhone successivi, ma anche su IPod touch, MacBook, MacBook Pro, iMac e tutti i più recenti device del colosso di Cupertino, offre uno standard qualitativo piuttosto elevato.

 

Naturalmente esistono anche impostazioni, spesso poco conosciute, che consentono di ottimizzare ulteriormente le prestazioni grafiche del tuo Mac. Se vuoi spingere il tuo dispositivo al massimo delle sue capacità, questo articolo fa per te!

Risoluzione scalabile

I Mac con tecnologia Retina, non possono ridurre la risoluzione nativa a una risoluzione specifica per aumentare le dimensioni di testo e delle icone come è possibile su altri tipi di dispositivi.

In ogni caso, esiste una soluzione alternativa. Secondo la definizione di Apple, essa si chiama Risoluzione Ridimensionata e, di fatto, aumenta la dimensione di testo e icone. Per fare ciò devi:

  • aprire le Preferenze di Sistema
  • andare su Display
  • scegliere la scheda Visualizzazione
  • dovrebbero apparire due opzioni sotto Risoluzione, ovvero Predefinito o Scala
  • selezionare Scala, andando a scegliere le dimensioni del display (cambiano a seconda del modello di Mac)

Ingrandire le dimensioni del testo (senza Retina)

Non tutti hanno dispositivi con un display Retina: c’è anche chi utilizza ancora regolarmente dispositivi con qualche anno in più e che dunque non supportano questa tecnologia.

Se sei possessore di un Mac con qualche anno alle spalle, è comunque possibile ingrandire il testo utilizzato dalle singole app quando sono messe in funzione. Per esempio, hai particolari problemi durante la lettura delle eMail sull’app Mail? Puoi rimediare in questo modo:

  • attiva l’app Mail
  • scegli Preferenze
  • seleziona Font e colori
  • scegli le dimensioni del carattere (di default dovrebbe essere settato a 12)

Naturalmente anche le altre app hanno funzioni simili, anche se la procedura potrebbe leggermente discostarsi da quanto appena illustrato.

Dimensioni del testo sui browser

Si può agire in modo molto simile anche su browser come Safari e Chrome, premendo Command – Plus o Command – Minus per ingrandire quanto visualizzato o per ridurlo.

Ingrandire o ridurre il testo e le icone su desktop

Hai problemi con le icone perché sono troppo piccole? Con MacOS è possibile agire sulle loro dimensioni e anche sul testo delle loro descrizioni. Per fare ciò devi:

  • fare click con il pulsante destro del mouse su qualunque punto del desktop
  • scegliere Mostra opzioni di visualizzazione
  • regolare a piacimento le dimensioni di icone e testo

Aumentare le dimensioni del puntatore

Il cursore è troppo piccolo e non riesci a visualizzarlo facilmente? Su schermi particolarmente ampi o quando vi è un basso contrasto a livello cromatico, potresti avere delle problematiche di questo genere.

Puoi rendere più grande il tuo puntatore piuttosto facilmente, visto che per fare ciò basta:

  • andare in Preferenze di Sistema
  • scegliere Accessibilità
  • selezionare Schermo
  • a questo punto spostare il cursore verso destra per modificare le dimensioni del puntatore

Luminosità automatica

MacOS sa quello che fa: delegare il tuo sistema operativo per gestire la luminosità del display in base all’illuminazione dell’ambiente è una scelta decisamente azzeccata. Per attivare questa funzione è necessario:

  • andare su Preferenze di Sistema
  • scegliere Display
  • selezionare Regolare automaticamente la luminosità

i tuoi occhi ti ringrazieranno.

Trasparenza e contrasto

Per ottimizzare le impostazioni riguardanti trasparenza e contrasto, vi stono due opzioni presenti sulla pagina Accessibilità delle Preferenze di Sistema. Per fare ciò devi cliccare su Visualizza e poi selezionare Aumenta il contrasto.

Come è facile intuire, non esistono impostazioni “giuste” ma solamente gusti personali secondo cui regolare questi parametri.

Luce notturna (Night Shift)

La luce emessa solitamente da uno schermo, durante la notte potrebbe essere fonte di disturbo per il tuo sonno. Proprio per questo motivo, Apple ha ideato una funzionalità che si chiama Night Shift.

Attivandola, i colori presenti sul display vengono spostati gradualmente verso tonalità più calde con il sopraggiungere delle ore notturne. Per attivare questa utilissima feature è necessario:

  • andare su Preferenze di Sistema
  • selezionare Display
  • cliccare sulla scheda Night Shift
  • impostare a piacimento, delegando il Mac di scegliere come agire o settando manualmente orari e temperatura del colore.

A questo punto, il tuo monitor risulterà ottimizzato al 100% così come la grafica del tuo Mac!