Android è un sistema operativo che può contare su un’infinità di applicazioni gratuite. Nonostante questa piattaforma garantisca di default un software appositamente ideato per Gmail, non è detto che l’utente abbia una casella di posta sul servizio di Google.

Nel caso esso si avvalga di altri servizi di posta elettronica, la soluzione più semplice è quella di adottare un client di posta per Android: come per tutte le app che riguardano questo OS così diffuso, non c’è che l’imbarazzo della scelta. In questo articolo abbiamo raccolto le 5 app che consentono all’utente non solo di leggere le mail, ma anche di gestirle, archiviarle e ordinarle al meglio.

5 client di posta per poter gestire al meglio le vostre mail

Come vedrete, queste applicazioni all’apparenza piuttosto semplici, possono invece diversificarsi di molto. Va anche specificato come mentre alcune risultino totalmente gratuite, per altre c’è bisogno di mettere mano al portafoglio.

Blue Mail

Cominciamo con Blue Mail, un client di posta piuttosto leggero e soprattutto gratuito. Punto forte di questa app è la leggerezza e la capacità di poter personalizzare la visualizzazione della posta grazie a layout e menu personalizzabili sia nelle forme che nel colore.

Blue Mail gestisce con estrema facilità tutti i più comuni servizi di questo settore come Gmail, Yahoo, Outlook e tanti altri.

K-9 Mail

Altro client gratuito è il veterano K-9 Mail, un software con molti anni sulle spalle ma sempre piuttosto funzionale. Estremamente facile da settare ed utilizzare, K-9 Mail è però consigliato solo per gli account IMAP.

La veste grafica piuttosto datata potrebbe fare storcere il naso a qualcuno, ma a dispetto di ciò è ancora un client che si difende piuttosto bene.

myMail

L’app myMail figura come una tra le migliori in questo settore sovraffollato. Pur gestendo agilmente account di Hotmail, Gmail, Yahoo, Outlook e AOL, di recente ha raccolto numerose lamentele: gli ultimi update hanno scombinato diverse funzioni come le notifiche della ricezione mail.

Problemi che verranno risolti a breve, visto che le basi di myMail restano comunque solide e il software rimane tra i migliori del suo genere (ed è anche gratuito!).

Aqua Mail

Aqua Mail è un’app che prevede sia una versione gratuita che uno a pagamento (e dunque con funzioni aggiuntive) venduta sullo store al prezzo di 4.99 dollari.

Si tratta di un software piuttosto flessibile, che consente l’utilizzo di widget oltre che l’interazione con molte altre applicazioni. Il gran numero di opzioni personalizzabili e l’interfaccia chiara e pulita sono i suoi ulteriori punti di forza.

Newton Mail

Concludiamo la carrellata di client con Newton Mail, un client di posta ideato appositamente per chi fa uso professionale di queste app. Dietro il costo non indifferente (49.99 dollari annuali) si trova un software ideato per chi lavora abitualmente con la posta elettronica e necessita dunque di un servizio superiore.

Nella prova gratuita di due settimane si può apprezzare funzioni come il timer per l’invio di email ad orari prestabiliti, l’interazione con software come Evernote, OneNote, Pocket, Trello e Asana oltre al salvataggio automatico degli allegati su Google Drive, Box, Dropbox o OneDrive.