Per ZTE sembra essere arrivato davvero il momento della riscossa, o come ha detto qualche esperto del settore “la resa dei conti”. Sì, perchè come ricorderanno i lettori di OutofBit la storica azienda ha attraversato dei momenti davvero molto difficili, con forti problemi dal punto di vista economico aggravati dalle sanzioni imposte dal governo statunitense.

zte axon 10 pro

Nonostante ciò, la società si è rimboccata le maniche e sta cercando in tutti i modi di uscire dal tunnel. Circa 3 mesi fa, ZTE si è presentata al Mobile World Congress 2019, che si è svolto nella meravigliosa cornice di Barcellona, per annunciare Axon 10 Pro, il suo ultimo smartphone top di gamma.

Finora questo telefono non ha fatto furore nelle vendite, ma le cose potrebbero cambiare molto presto. Il dispositivo è attualmente in fase di lancio a livello internazionale in diversi mercati, tra cui la Germania.

ZTE Axon 10 Pro, infatti, ha delle caratteristiche tecniche che potrebbero farlo diventare uno degli smartphone migliori del 2019. Prima di tutto, va segnalata la presenza di un processore Qualcomm Snapdragon 855 di fascia alta, abbinato a 12 GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione.

Inoltre, non si può non sottolineare la tripla fotocamera posteriore, con un eccellente sensore da 48 MP, e la presenza di un sensore di impronte digitali integrato nel display. A proposito dello schermo: ZTE ha provveduto a dotare questo nuovo device di un display AMOLED. Il dispositivo, inoltre, funziona con Android 9 Pie sotto la skin di personalizzazione MiFavor 9.1.

Axon 10 Pro, come accennato, è in fase di lancio sul mercato tedesco con un prezzo di listino di 599 euro: si inserisce quindi nella stessa fascia di prezzo di altri dispositivi molto gettonati, come ad esempio OnePlus 6T.

Oltre ad Axon 10 Pro, molte attenzioni sono rivolte ad Axon 10 Pro 5G, ovvero la versione equipaggiata con 5G del dispositivo, che verrà lanciata in un secondo momento ad un prezzo di 899 euro. Il telefono dovrebbe arrivare in Europa verso la fine del primo semestre.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome