Mesi dopo aver confermato che la sua programmazione Originals sarebbe presto stata gratuita con gli annunci pubblicitari, YouTube ha finalmente annunciato che i contenuti rilasciati dopo il 24 settembre saranno disponibili anche per tutti gli utenti “tradizionali”, e non solo per quelli YouTube Premium.

youtube originals

Sulla pagina di supporto ufficiale, YouTube ha dichiarato che alcuni contenuti originali saranno disponibili per la visualizzazione anche senza l’abbonamento a YouTube Premium, anche se gli utenti “free” dovranno comunque “sopportare” gli annunci pubblicitari. Inoltre, per gli utenti tradizionali saranno a disposizione per lo streaming solo determinati episodi.

“Il nuovo modello freemium per i contenuti originali di YouTube inizia dopo il 24 settembre 2019. Tutte le serie, i film e gli eventi live di YouTube Originals che verranno caricati da quella data in poi saranno a disposizione gratuitamente anche per i ‘non membri’, seppure con pubblicità”, fa sapere il portale 9to5Google.

Un’altra importante differenza sta nel fatto che gli abbonati a YouTube Premium avranno a disposizione fin da subito gli episodi delle serie TV, mentre gli utenti “free” dovranno attendere il caricamento di ogni singolo episodio.

Il sito di condivisione video, in un’e-mail inviata agli abbonati Premium, ha dichiarato che i membri Premium avranno accesso anticipato agli spettacoli, insieme a filmati bonus.

I membri di YouTube Premium continueranno inoltre a godere anche di altri vantaggi, come ad esempio il supporto per la visualizzazione offline. La decisione intrapresa dalla celebre piattaforma di condivisione video di proprietà di Google si inserisce nella nuova strategia “Single Slate”, che fa capolino in un momento in cui la maggior parte delle altre società di media, tra cui Netflix e Amazon Prime, stanno optando per i paywalls per l’accesso ai contenuti, ovvero l’accesso tramite una sottoscrizione a pagamento.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome