AndroidNews

YouTube non permette più di vedere i “Non mi piace”: i motivi di una scelta

youtube dislike

Come ricorderanno in molti, poco più di due anni fa Instagram decise di togliere il numero di like dei post per “proteggere” gli utenti che ottenevano pochi “mi piace”. Oggi un’altra piattaforma come YouTube annuncia un intervento simile, anche se stavolta ad essere nascosti sono i “dislike”.

youtube dislike

Per essere più chiari, gli utenti non potranno più vedere quanti “Non mi piace” ha ottenuto un determinato video. Tuttavia il pulsante non scompare: gli utenti possono ancora esprimere il loro disappunto per qualsiasi video di YouTube con cui entrano in contatto, ma il numero dei “dislike” potrà essere visto ​​solo dal creatore del video.

YouTube sostiene di aver voluto introdurre questa novità per evitare le molestie: non è raro che gruppi di persone decidano di riempire alcuni video di “dislike” solo per antipatia nei confronti dei contenuti del filmato o magari del creatore stesso.

Negli ultimi tempi YouTube ha sperimentato diversi modi per proteggere i creator da questo tipo di “attacchi”, tra cui proprio nascondere il numero di “dislike”. La fase di test ha prodotto buoni risultati, dato che queste situazioni hanno cominciato a verificarsi con sempre meno frequenza. Un cambiamento che aiuterà anche a proteggere i creatori di YouTube più piccoli, che, in media, sono colpiti da “attacchi” di questo tipo più dei canali famosi.

Se da una parte questa scelta dovrebbe consentire di porre un argine alle molestie online, dall’altra non poter mettere il “Non mi piace” genera inevitabilmente delle polemiche. Il “dislike” non è sempre indice di antipatia, ma a volte può aiutare a capire se un video riporta informazioni accurate o fake news. Togliendo il conteggio dei “Non mi piace” diventa certamente più difficile sapere se il filmato che ci apprestiamo a guardare sia effettivamente meritevole o meno.

“Sappiamo che potresti non essere d’accordo con questa decisione, ma crediamo che questa sia la cosa giusta da fare per la piattaforma”, il breve commento di YouTube.

 


Fonte Android Authority

Potrebbero interessarti
AppleNews

iOS 16, l'importanza di Safety Check: cos'è e come funziona

AndroidNewsSmartphone

Huawei Mate 50 Pro arriva anche in Europa: dettagli e prezzi

AppleiPhoneNews

iPhone, problemi di batteria dopo l'aggiornamento a iOS 16

AndroidNewsSmartphone

Android 13 su alcuni telefoni Galaxy entro il 2022: ecco quali