Xiaomi Redmi Note 6 Pro è finalmente ufficiale. Il produttore cinese ha infatti annunciato l’ultimo smartphone di fascia media in Thailandia. Successore di Redmi Note 5 Pro, il nuovo Redmi Note 6 Pro viene fornito con aggiornamenti molto interessanti, come la doppia fotocamera anteriore, un display 19: 9 provvisto di “notch” e leggermente più grande e funzionalità basate su AI.

xiaomi redmi note 6 pro

Tuttavia, il processore che alimenta Redmi Note 6 Pro, Qualcomm Snapdragon 636, rimane lo stesso di quello del predecessore. È interessante notare che Xiaomi sembra non aver fatto alcun annuncio ufficiale sulla Redmi Note 6 Pro in Cina o in altri mercati di rilievo. Il telefono non è ancora elencato sul sito Web di Xiaomi Thailand: tuttavia, può già essere individuato nel forum ufficiale Mi del paese. Lo smartphone risulta già disponibile a Dubai.

Il prezzo di Xiaomi Redmi Note 6 Pro è fissato a 6.990 THB (circa 186 euro) per il modello con 4 GB RAM e 64 GB di storage in Thailandia, come rivelato su Mi Forum e Facebook. Altre varianti dello smartphone non sono ancora state annunciate. Il telefono sarà disponibile sui siti di e-commerce thailandesi dal 27 settembre al 30 settembre nelle opzioni colore Black, Blue e Rose Gold, abbinato ad un Mi Selfie Stick o Mi Wi-Fi Repeater.

Xiaomi Redmi Note 6 Pro esegue MIUI su Android e sfoggia un pannello LCD full-HD + IPS da 6,26 pollici full-screen con un rapporto di forma 19: 9 e l’86% di rapporto schermo-corpo, oltre ad una protezione Corning Gorilla Glass. Il portatile, come detto, è alimentato da un processore Snapdragon 636 a 14nm, abbinato a una GPU Adreno 509, 4 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione integrato.

Per quanto riguarda il comparto foto, Xiaomi Redmi Note 6 Pro è dotato di una doppia fotocamera posteriore con un sensore primario da 12 megapixel e un sensore secondario da 5 megapixel con autofocus Dual Pixel, pixel da 1,4 micron e modalità Ritratto 2.0 con funzionalità AI.

Anche sul lato frontale lo smartphone di fascia media presenta una doppia fotocamera con un sensore primario da 20 megapixel e un sensore secondario da 2 megapixel, con funzionalità di sblocco del telefono tramite riconoscimento facciale. Il telefono è inoltre equipaggiato con una batteria da 4.000 mAh che dovrebbe durare fino a 2 giorni con una singola carica completa.