Dopo mesi di “beta testing” e tante indiscrezioni che provavano a rivelare la data più o meno precisa del suo arrivo, l’aggiornamento MIUI 10.3 “Global Stable” basato su Android 9 Pie è finalmente disponibile per tutti gli smartphone Redmi Note 6 Pro (sia quelli con 4 GB che quelli con 6 GB di RAM).

redmi note 6 pro

Quali sono le novità? A parte l’aggiornamento all’attuale versione del robottino verde, ci sono alcune piccole modifiche all’interfaccia, anche se sostanzialmente MIUI 10 mantiene lo stesso aspetto anche con Android 9 Pie.

Stando a quanto riferito nel changelog delle modifiche, le prestazioni di Redmi Note 6 Pro sono state ottimizzate e la stabilità e il sistema di sicurezza del dispositivo sono stati migliorati, il che dovrebbe tradursi in uno smartphone più reattivo.

Per installare MIUI 10.3.2.0 su Redmi Note 6 Pro, l’utente non dovrà fare altro che accedere al menu Impostazioni e successivamente cliccare su Informazioni sul telefono> Aggiornamento del sistema> Verifica la disponibilità di aggiornamenti. Il consiglio che viene dato a tutti i possessori di questo dispositivo è quello di assicurarsi che lo smartphone sia connesso a una rete Wi-Fi ad alta velocità prima di avviare il download. Se si utilizzano dati mobili, è bene anche assicurarsi di disporre di almeno 2 GB di Internet, poiché il file di aggiornamento è di circa 1,7 GB.

Come ormai consuetudine, anche questo update è in fase di distribuzione tramite OTA, pertanto raggiungerà tutti i dispositivi interessati al massimo entro qualche giorno. In alternativa, l’utente può scaricare manualmente il file di aggiornamento.

Xiaomi Redmi Note 6 Pro è un telefono che si distingue per la presenza di un “notch” in stile XS, simile a quello degli iPhone. Il dispositivo è alimentato con un processore Qualcomm Snapdragon 636, abbinato a 4/6 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione integrato, oltre ad uno slot per schede microSD per aumentare la memoria interna. Da segnalare le quattro fotocamere a bordo di questo device e un’imponente batteria da 4000 mAh, con tanto di supporto alla Qualcomm Quick Charge 3.0.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome