Xiaomi ha letteralmente dominato i vari mercati di fascia media grazie alla sua serie di dispositivi Redmi. La serie Redmi è stata messa a disposizione anche ad un prezzo molto conveniente, più basso rispetto a quello della serie Redmi Note.

redmi note 5

Un successo netto, quello ottenuto dalla compagnia cinese, che attesta la sua crescita non solo in “patria”, ma a livello globale. La notizia delle ultime ore è che uno di questi prodotti sta ottenendo l’ultimo aggiornamento stabile ad Android 8.1 Oreo: si tratta di Xiaomi Redmi Note 5, che nel mercato cinese è noto come Xiaomi Redmi 5 Plus.

Il dispositivo era stato rilasciato con Android 7.1 Nougat, ma è ora pronto a ricevere l’update che introduce anche tutte le funzionalità che fanno riferimento ad Oreo.

Xiaomi ha una buona reputazione per l’aggiornamento dei suoi dispositivi più vecchi: già lo scorso mese di giugno il Redmi Note 5 Pro aveva ricevuto la sua ROM globale stabile di MIUI 9.5 basata su Android 8.1 Oreo. Tuttavia, proprio questa “premura” nei confronti del Redmi Note 5 Pro aveva un pò agitato i possessori del Redmi Note 5, che temevano non arrivasse più l’aggiornamento per i loro dispositivi. Alla fine, anche se con un pò di ritardo, i possessori di questo device sono stati accontentati dalla casa di Pechino.

Ci sono una serie di motivi che potrebbero aver indotto questi dispositivi a ricevere l’aggiornamento molto più tardi rispetto a Redmi Note 5 Pro. Molto probabilmente si è andati un pò per le lunghe a causa di un bug correlato all’hardware, o di alcune funzionalità del software che hanno palesato qualche problema. Oppure, semplicemente, l’aggiornamento del Redmi Note 5 non è stato ritenuto prioritario da Xiaomi, almeno non in questa occasione. Qualunque sia la ragione, ormai non conta più, dato che la versione stabile di Android 8.1 Oreo è realtà.

Xiaomi Redmi Note 5 ha un prezzo di circa 200 euro su Amazon.