Xiaomi Mi Notebook

Se per Apple il momento sotto il profilo dei Mac non è proprio dei più rosei -come vi abbiamo rivelato qualche giorno fa– con vendite nel terzo trimestre 2015 che sono state addirittura le più lente degli ultimi 2 anni (stando alle società di ricerca tecnologica IDC e Gartner), un nuovo competitor per l’azienda di Cupertino si sta ponendo all’orizzonte. Si tratta di Xiaomi, già numero uno del mercato degli smartphone in Cina e che ora si appresta ad entrare anche nel mercato dei notebook con un prodotto di altissimo livello e con un rapporto qualità prezzo invidiabile.

Dall’arrivo dell’ex di Google Hugo Barra, la società cinese ha saputo migliorarsi soprattutto sotto l’aspetto dell’eleganza e della spendibilità in occidente dei suoi prodotti, ed ora è pronta a riportare la ritrovata classe anche in un settore fino ad ora, per lei, inesplorato, quello dei notebook per l’appunto.

Si tratta di una società che vuole ispirarsi ad Apple, ma non solo: la vuole superare, creando dei prodotti fruibili a tutti sotto molteplici aspetti.

I rumors circa l’arrivo del primo notebook made in Xiaomi arrivano direttamente dall’Asia, e sembrerebbero veramente molto attendibili. In primis bisogna ricordare che già lo scorso mese si vociferava di contatti proprio tra Barra e gli alti dirigenti di Samsung per avere schermi, RAM e SSD per notebook, e ora arriva la notizia circa la partnership con Invetec (azienda taiwanese leader nella realizzazione di hardware), che conferma l’arrivo di un device fino ad ora inaspettato da parte di Xiaomi.

L’uscita del primo notebook di Xiaomi, probabilmente dal nome Mi-Notebook, è prevista nel breve giro di posta: già tra il primo ed il secondo trimestre del 2016 gli scaffali dei negozi saranno occupati da questo nuovo dispositivo. Chiaramente ancora non sappiamo dirvi di più circa le caratteristiche tecniche o sul prezzo né sull’uscita nel mercato italiano. Nelle prossime settimane vi daremo notizie più approfondite al riguardo: non vi resta che rimanere collegati!