xiaomi presenta miui per tablet

Xiaomi, azienda cinese di telefonia mobile nata nel 2010, non ha ancora lanciato un vero e proprio tablet proprietario (Eden Tab non conta) ma si è messa al lavoro per rendere disponibile la celebre ROM Android MIUI ai possessori di tablet.

MIUI: ecco la versione tablet

Il primo tablet a beneficiarne, come era facile aspettarsi, è stato il Nexus 7 2013: è un tablet molto diffuso, potente e ha tutti i benefici dell’essere “Made by Google” (in particolare sorgenti delle varie componenti hardware disponibili a tutti). Per tutti coloro che fossero interessati a testare la MIUI su tablet va detto come sia una open beta quindi nè noi nè Xiaomi ci assumiamo il rischio di eventuali danni al dispositivo: se siete “amanti del pericolo” allora potete andare sul sito ufficiale della ROM Android e scaricare il file da 278 MB di download (dopo di che fateci sapere cosa ne pensate nel thread apposito del nostro forum dove potrete anche ricevere assistenza).

Seconda la compagnia la MIUI versione tablet non è un semplice porting o una versione con risoluzione diversa della V5 presente su smartphone: infatti ha un architettura del tutto nuova che include app native, menù di sistema e nuove animazioni visive tutte ottimizzate per tablet (ovvero sia per l’uso in verticale che in orizzontale del dispositivo).

Il CEO di Xiaomi Lei Jun ha affermato che i venditori di tablet potranno accordarsi con l’azienda cinesa nel caso volessero distribuire i propri prodotti con la MIUI preinstallata, il che sarebbe una novità assoluta per l’azienda e potrebbe aiutare entrambe le parti coinvolte: le aziende produttrici dovrebbero concentrarsi solo sul lato hardware del dispositivo mentre Xiaomi potrebbe diventar nota ad un pubblico ancora maggiore (ciò significa che nei prossimi mesi l’azienda si focalizzerà soprattutto sullo sviluppo e l’ottimizzazione della MIUI in modo da convincere quante più persone possibili a provarla e perchè no comprare un dispositivo Xiaomi).

Cosa ne pensate di tutto ciò? Fateci sapere cosa ne pensate attraverso i commenti e non dimenticatevi di seguirci sui social network!