La moda commerciale delle versioni “mini” dei top di gamma ha colpito anche Xiaomi, che ha deciso di far uscire la versione ridotta del suo topclass: lo Xiaomi Mi5 Mini, infatti, uscirà nelle prossime settimane, probabilmente per giugno prossimo. Subito dopo il salto, tutti i dettagli del terminale che avrà dimensioni contenute ma, comunque, ottime prestazioni.

Xiaomi Mi5 Mini

Xiaomi Mi5 Mini: a breve l’uscita della versione ridotta del top di gamma di Xiaomi

Non sono certamente poche le persone che non apprezzano l’espansione delle dimensioni degli smartphone dell’ultimo periodo e non è un caso, perciò, che le corporation facciano uscire sempre più spesso delle versioni “mini” dei propri top di gamma.

Tra queste non fa eccezione Xiaomi, che presto potrebbe far uscire lo “Xiaomi Mi5 Mini“, anche se il nome “mini” non è, al momento, sicuro. L’iPhone SE, Special Edition, di cui ci siamo occupati di frequente nelle ultime settimane, potrebbe aver dato l’idea a Xiaomi di lanciare uno smartphone da 4 pollici. Il terminale, pertanto, starà nella stessa fascia di mercato del nuovo nato di casa Apple, ma anche dei device della serie “mini” lanciati da Samsung.

Le probabili specifiche tecniche dello Xiaomi Mi5 Mini

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche dello Xiaomi Mini, ancora nulla è sicuro e definitivo: per il momento possiamo solo fare qualche azzardo. In primis dobbiamo anticiparvi che “mini” non starà anche per specifiche di basso livello. La diagonale del display dovrebbe essere circa da 4 pollici, ma comunque sarà inferiore ai 5.2 pollici del “fratellone”, con risoluzione Full HD da 1280 x 720 pi a 340 ppi.

Il processore, probabilmente, sarà uno Snapdragon 820, la memoria volatile sarà da 3 Giga, mentre quella fissa da 32 Giga, espandibile mediante scheda Micro Sd Card.

Non mancherà il lettore per le impronte digitali, la batteria con Quick Charge 3.0 (con potenza da 2.350 mAh), nonché una fotocamera molto potente da 13 MP.