Alcuni mesi fa, Xiaomi si è impegnata pubblicamente a rilasciare il codice sorgente del kernel entro 3 mesi dopo il rilascio di un dispositivo. Una promessa “impegnativa”, anche se il gigante di Pechino sta dimostrando di tenere molto alla propria clientela (e i risultati in termini di vendite lo dimostrano ampiamente).

xiaomi mi pad 4

Si può infatti dire che Xiaomi sia riuscita a mantenere questa promessa, dato che la maggior parte dei codici sorgente del kernel di Xiaomi sono stati rilasciati entro le tempistiche fornite dall’azienda cinese, consentendo allo sviluppo personalizzato di progredire notevolmente su questi dispositivi.

Ma non tutto è andato esattamente come previsto, dato che c’è un’eccezione degna di nota: si tratta di Xiaomi Mi Pad 4, il dispositivo rilasciato a giugno dall’importante marchio asiatico. Xiaomi, solo in questo caso, non ha rilasciato il codice sorgente del kernel entro quel periodo di tre mesi a cui facevamo riferimento in precedenza. Gli utenti di Xiaomi Mi Pad 4, nelle ultime settimane, avevano cominciato ad agitarsi, ma fortunatamente sembra che l’allarme sia già rientrato: il codice sorgente del kernel è stato finalmente rilasciato per questo dispositivo. I codici sorgente del kernel rendono possibili kernel personalizzati più stabili e ROM AOSP.

Come ricorderanno molti dei lettori di OutOfBit, Xiaomi Mi Pad 4 è un ottimo tablet, che ha dimostrato una volta di più come il colosso cinese abbia intenzione di puntare fortemente su questo settore, nonostante appaia in “calo”. Ad alimentare il Mi Pad 4 troviamo un processore Qualcomm Snapdragon 660 octa-core, abbinato ad una GPU Adreno 512, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna espandibile.

Il dispositivo ha inoltre un display da 8” con risoluzione full HD e una batteria da 6000 mAh, che garantisce un’ottima autonomia. Il software previsto su questo tablet è la MIUI 9 basata su Android 8.1 Oreo. Per quanto riguarda il comparto foto, sul retro troviamo una fotocamera da 13 MP, mentre davanti risulta presenta una fotocamera da 5 MP.

Xiaomi Mi Pad 4’s kernel source code is (finally) available