Cosa preferite, Android o Windows? La scelta spetta a voi, grazie a Xiaomi che è pronta a far uscire sul mercato il suo Xiaomi Mi Pad 2 con la possibilità di scegliere tra due varianti, una con a bordo Windows 10 e un’altra con OS Miui 7 su base Android. Andiamo insieme a scoprire le specifiche tecniche del nuovo Xiaomi Mi Pad e quali sono le differenze tra i due tablet: il tutto dopo il salto.

Xiaomi Mi Pad 2

Xiaomi Mi Pad 2: Android o Windows, a voi l’ardua scelta!

Lo Xiaomi Mi Pad 2 è un tablet low cost di altissima qualità e molto atteso dal grande pubblico, che si caratterizza per essere disponibile in due diverse versioni, una con a bordo il sistema operativo Windows 10 e MIUI 7 basato su Android Lollipop, la prima versione disponibile solo nelle “tavolozze” da 64 Giga di memoria interna.

Il livello dello Xiaomi Mi Pad 2 è tra i più alti raggiunti dalla corporation cinese grazie a dei materiali di altissima qualità. In particolare, questo tablet sarà realizzato in metallo, lasciando da parte il feedback plasticoso della precedente versione e aumentando la sensazione di concretezza e solidità. Questo terminale è disponibile in due colorazioni molto eleganti: Dark Grey e Champagne Gold.

Sotto il profilo del comparto hardware, questo tablet da 7.9 pollici con display LCD IPS con risoluzione da 2048 x 1536, non sono molte le modifiche rispetto al precedente. In particolar modo, si evidenzia il processore SoC Intel Atom x5-Z8500 con CPU quad-core a 2.24 GHz e Intel HD Graphics, che grossi risultati sta ottenendo sotto il profilo dei benchmark su AnTuTu con due Giga di memoria RAM. 

Questi dispositivi saranno disponibili a fine anno e su numerosi siti sono già in preordine a circa 150 Euro per la versione con Android da 16 Giga e a circa 190 Euro per la versione da 64 Giga con Windows 10.

Guida ai regali di Natale 2017 - banner - outofbit .