Mi Note 5, il nuovo smartphone di Xiaomi, potrebbe essere lanciato insieme all’annunciato top di gamma Mi 8 (e al software MIUI 10) nell’evento che la casa cinese terrà giovedì 31 maggio in Cina. Già nell’invito di Xiaomi per il Mi 8 era apparso evidente che l’evento sarebbe stato utilizzato per annunciare più dispositivi (forse anche il Mi Band 3).

Xiaomi Mi Note 5, processore Snapdragon 835 e display da 5,9”

xiaomi mi note 5

Il prezzo e le specifiche tecniche del Mi Note 5, che è stato già annunciato come successore del Mi Note 3, sono già stati diffusi online.

I media cinesi hanno già ricevuto il materiale promozionale del portatile, come rivelato dal sito GizmoChina. Le immagini rivelano le specifiche e le caratteristiche del nuovo modello Mi Note. Stando a quanto trapelato, lo smartphone sarà dotato di un display da 5,9 pollici con un design a schermo intero 2.0, caratterizzato da cornici ultrasottili.

L’immagine menziona anche Snapdragon 835 come processore del device, abbinato a 6 GB di RAM e 64 GB di memoria integrata. Sempre grazie all’immagine emerge che il telefono sarà dotato della stabilizzazione ottica dell’immagine su quattro assi (OIS). Tuttavia, non è chiaro se il telefono sarà equipaggiato con una doppia configurazione posteriore della fotocamera o con un sensore di immagine singolo sul retro. Il materiale promozionale suggerisce anche al supporto della banda LTE 43.

L’immagine trapelata fornisce anche dettagli ulteriori sul prezzo del Mi Note 5. La versione da 4 GB di RAM e 64 GB di storage sarà in vendita a 2.299 Yuan (circa 308 euro): un prezzo leggermente inferiore a quello del Mi Note 3, che fu venduto in Cina ad un prezzo iniziale di 2.499 Yuan, ovvero circa 335 euro.

In molti si sono chiesti il motivo del “salto del numero” operato da Xiaomi, che ha deciso di passare direttamente al Mi Note 5 senza passare per il Mi Note 4. La casa cinese ha fatto lo stesso già con il Mi 8, che ha preso il posto del Mi 7, che in quel caso fu motivato con l’ottavo anniversario di Xiaomi.