Xiaomi, come noto, ha ottenuto dei risultati davvero eccellenti in questo 2018. Uno dei punti di forza dell’azienda di Pechino è stato certamente rappresentato dalla capacità di saper vendere molti smartphone diversi in diversi paesi del mondo. Xiaomi è infatti molto brava nel riuscire ad offrire uno stile diverso di smartphone per quasi ogni singolo segmento del mercato.

xiaomi mi max 3

Se si è alla ricerca di uno smartphone con specifiche di grande livello e un design eccezionale, uno dei top di gamma di Xiaomi può senz’altro soddisfare queste esigenze. Se invece l’obiettivo è un telefono di buona qualità ad un prezzo accessibile, le linee Redmi e Redmi Note possono rappresentare un’ottima soluzione.

Una delle serie più apprezzate dal pubblico è la Mi Max, che è dedicata a coloro che desiderano un’enorme visualizzazione sul proprio smartphone. Xiaomi Mi Max 3 è stato rilasciato in Cina nel luglio di quest’anno e da allora c’è stata solo una versione cinese di MIUI.

Stando a quanto rivelato dal forum di sviluppatori XDA, i tempi di attesa per il rilascio della Global Beta ROM non dovevano essere troppo lunghi, anche se Xiaomi non ha mai fornito indicazioni concrete in tal senso. Molte persone hanno importato la versione cinese di Mi Max 3 e hanno provveduto ad installare Google Play Services (e Google Play Store) in modo da poterlo utilizzare come se fosse una versione globale del dispositivo. Tuttavia, da poche ore è giunta la notizia che la casa di Pechino ha iniziato a lanciare la prima Global Beta ROM per il Mi Max 3 nel mercato russo.

Finora solo il 30% circa della clientela ha ricevuto l’aggiornamento, ma è già possibile scaricarlo manualmente. Questa versione globale del firmware MIUI V9.6.6.0.OEDMIFD supporterà ufficialmente i servizi di Google Play e supporterà anche molte lingue oltre all’inglese e al mandarino.

Xiaomi Mi Max 3 è uno smartphone con un imponente display da 6,9 pollici, 6 GB di RAM e fino a 128 GB di memoria interna. Inoltre, il telefono è equipaggiato con una notevolissima batteria da 5,500 mAh ed è infine alimentato con un processore Qualcomm Snapdragon 636.