Non manca molto all’annuncio ufficiale di Xiaomi Mi Max 3. Il produttore cinese potrebbe lanciare il nuovo dispositivo molto presto: il telefono ha infatti ottenuto la certificazione obbligatoria 3C in Cina, un dettaglio che avvicina la sua presentazione al grande pubblico.

xiaomi mi max 3

Lo stesso CEO dell’azienda, Lei Jun, aveva dichiarato di recente che il Mi Max 3 sarebbe stato ufficializzato a luglio. D’altronde, il Mi Max 2 è stato lanciato a maggio dello scorso anno, ed è quindi giunto il momento di dargli un degno successore.

Come apparso sull’elenco della certificazione 3C, individuata per la prima volta sul sito di microblogging cinese Weibo, il Mi Max 3 sembra ormai quasi pronto. Pur non soffermandosi molto su design e specifiche, la lista rivela che lo smartphone arriverà con un rapido supporto di ricarica, proprio come il Mi Max 2. Il telefono è elencato con il numero di modello M1807E8S.

Il post comparso su Weibo suggerisce inoltre che il nuovo telefono della casa cinese sarà equipaggiato con l’ultimo prodotto di Qualcomm, ovvero un chip Snapdragon 710, abbinato a 4 GB di RAM. E non è tutto: l’elenco rivela anche una possibile configurazione verticale doppia della fotocamera posteriore.

Già nelle ultime settimane le voci riguardanti il nuovo Xiaomi Mi Max 3 avevano praticamente invaso i siti web e i forum. L’ultimo report suggeriva che il nuovo dispositivo di Xiaomi sarebbe arrivato con un processore Qualcomm Snapdragon 660 (o in alternativa Snapdragon 630), una batteria da 5500mAh e un display 18:9 da 6,99 pollici. Inoltre, le indiscrezioni suggerivano la presenza di Android Oreo 8.1 come sistema operativo. Infine, questo nuovo smartphone veniva individuato anche con la ricarica wireless.

Xiaomi Mi Max 2 sfoggia invece un display full-HD + da 6,44 pollici, un processore Snapdragon 625 abbinato a 4 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione integrato, una notevole batteria da 5300 mAh, una fotocamera posteriore da 12 megapixel e una fotocamera frontale da 5 megapixel.