Tramite un post pubblicato con l’account ufficiale su Weibo, Hugo Barra, CEO di Xiaomi, ha confermato l’arrivo di una seconda generazione della Xiaomi Mi Band, l’activity tracker più economico del mercato. L’annuncio di questo nuovo prodotto dovrebbe avvenire in concomitanza con l’inizio delle festività per il Capodanno cinese.

Xiaomi-Mi-Band

La Xiaomi Mi Band ha riscosso un enorme successo grazie alle sue features e alla sua fantastica atutonomia. Infatti, l’activity tracker dispone di 3 LED che ci fanno capire quanti passi mancano più o meno al nostro obbiettivo giornaliero- obbiettivo che viene impostato sull’apposita applicazione- e sopratutto vibra non appena riceviamo una notifica. Ma ciò che è ancor più interessante è forse l’autonomia: l’azienda dichiara un mese di autonomia, ma il 90% delle persone che lo hanno al polso ci fanno anche di più senza alcun problema, di conseguenza è un prodotto davvero al top ad un prezzo che si aggira intorno ai 20 euro.

Xiaomi Mi Band 2: arrivo previsto per Febbraio

Leggi anche: Chi spaventa la crescita di Xiaomi? Più Samsung che Apple

Considerando l’enorme successo riscontrato con la prima generazione, l’azienda cinese capitanata da Hugo Barra, ha deciso di lavorare al modello successivo di questa band che per adesso viene chiamata“Xiaomi Mi Band 2″.

Sicuramente il produttore cinese avrà cercato di mantenere un prezzo molto basso e competitivo e, se il primo modello si è fatto apprezzare per la sua semplicità d’uso, per l’ottima realizzazione ed un software sempre aggiornato, certamente le premesse per la seconda generazione sono del tutto ottime.

Detto ciò, non ci resta che attendere il 19 Febbraio per scoprire la seconda generazione della Xiaomi Mi Band.

Via